Per non rovinare il gusto del caffè è importante non fare questo errore

Il caffè è una delle bevande più famose in Italia e nel mondo, addirittura, nel nostro fantastico Paese abbiamo mille modi diversi di prepararlo, e ci sono alcune città che ne hanno fatto una vera e propria tradizione culinaria, basti pensare a Napoli, dove arrivano turisti da tutto il mondo per sorseggiare a un bancone del bar il nettare divino chiamato caffè.

Ma ci son alcuni errori che sarebbe bene evitare per ottenere una miscela equilibrata e gustosa. E oggi siamo qui per rivelarti quali sono, si tratta di semplici consigli che ti aiuteranno non poco. Per prima cosa, conservalo perfettamente. Non lasciare mai la busta aperta, anzi non lasciarlo mai nella sua busta per lungo tempo se lo apri, ma usa un barattolo a chiusura ermetica, che ti consente di evitare una rapida dispersione dell’aroma.


credit: pixabay/KatineArt

Sappi anche un’altra cosa: la macinatura fine, la migliore per gusto, è anche molto delicata e perde corposità e aroma in brevissimo tempo. Evita quindi di conservarlo senza criterio. Altro consiglio è quello di alternare le miscele apprezzandone il gusto diverso e sincero al contempo.

Se vuoi garantirti un assaggio diverso, infatti, non devi investire cifre importanti per optare su qualcosa di straordinario. Serve a ben poco. Ma dovresti aggiungere un po’ di cacao o di cannella. Il tuo caffè avrà quindi un aroma del tutto diverso, un sapore dolce e spontaneo.

Nel caso della cannella ti darà un tocco dolce ed orientale al contempo che sarà in grado di trasportarti letteralmente in terre lontane, che ricordano da vicino la Compagnia delle Indie, la prima compagnia che portò il caffè in Europa, rendendolo quindi un must negli anni, anzi nei secoli a venire.
Allora? Seguirai i nostri consigli? Dicci la tua nei commenti.