Per chi soffre di allergie: 11 cose da sapere e fare quando pulisci la casa

Chiunque sia affetto da allergia sa quanto sia difficile e fastidioso pulire casa. A volte basta una spazzata per terra per stare male, poi non parliamo se bisogna spolverare e si alza la polvere. Questa sofferenza però puo’ essere alleviata con le giuste precauzioni. Oggi ne abbiamo raccolte alcune che vi potranno tornare molto utili.

1. Evita di avere troppi oggetti decorativi
Hai mai pensato a quanto sarebbe facile a non avere troppi oggetti decorativi in casa? Non utilizzare troppe decorazioni per la casa e ti tornerà utile durante la pulizia.

credit: pixabay / 6581245

2. Scegli articoli lavabili
Se vuoi davvero decorare le tue scaffalature ed i tuoi mobili, scegli degli oggetti che possono essere lavati sotto l’acqua corrente.

3. Dimentica i tessuti nell’arredamento
Tende, tappeti, peluche e qualsiasi elemento decorativo che utilizza tessuto dovrebbero essere evitato. Questo perché accumula molta polvere e vi si annidano molti acari, essendo difficile da pulire. Se evitati avrete meno problemi durante la pulizia.

4. Apri finestre e porte
Mantieni la massima luminosità e freschezza nella tua casa. Quindi lascia le porte e le finestre aperte quando possibile.

credit: pixabay / 6581245

5. Fai arieggiare gli armadietti gli armadietti
Ogni settimana, apri tutte le ante degli armadi di casa e lasciali così per l’intera giornata. Questo rituale ostacolerà la comparsa di muffe.

6. Utilizzare rivestimenti per il materasso e fodere per cuscini
I rivestimenti sono da comprare ipoallergenici, soprattutto facili da rimuovere, lavare ed asciugare. In questo modo ci saranno solo vantaggi per chi soffre di allergie.

7. Pulire regolarmente il materasso
Almeno una volta al mese cospargi il tuo materasso con del bicarbonato di sodio e lascialo riposare per circa 1 ora. Aspira bene e poi lascia riposare il materasso con tende e finestre aperte.

8. Lavare i cuscini
Come per il materasso, anche i cuscini vanno lavati mensilmente. Potete pulirlo con sapone di cocco ed aceto, per una disinfezione ottima.

credit: pixabay / stevepb

9. Allontanare l’umidità
Se la tua casa è umida, metti dei sacchettini di silice, riso, gesso o altri elementi per ridurre l’umidità negli armadi.

10. Eseguire la pulizia a umido
Se non possiedi un’aspirapolvere, scegli di eseguire la pulizia ad umido. Inumidisci un panno per pavimenti e posizionalo sulla scopa, spazzando così lo sporco. Questo vale anche per spolverare i mobili, utilizzando dei panni in microfibra.

11. Dimentica i prodotti chimici
Potrebbe non sembrare un ottimo consiglio, ma i prodotti per la pulizia possono peggiorare le tue allergie. Usa opzioni naturali come bicarbonato di sodio, limone, aceto alcolico, oli essenziali, sale e molti altri. Oppure ricerca i prodotti ipoallergenici.