Non buttare l’acqua della pasta nel lavandino! Ecco 10 motivi

La pasta è probabilmente l’alimento più diffuso nel nostro paese. Ogni giorno è presente sulle nostre tavole e ogni regione dell’Italia ha una miriade di ricette e tradizioni, per condire e insaporire piatti sempre differenti. Tuttavia forse non molte persone sanno che anche l’acqua dove cuociamo la pasta ha dei benefici. Essa infatti è ricca di amido e Sali minerali e può essere riciclata in vari modi, che oggi vi andremo ad insegnare.

1. Per allungare i condimenti
Spesso l’acqua della pasta può essere utilizzata, in cucina, per allungare i condimenti troppo densi, come il pesto o anche la salsa, se l’abbiamo lasciata sul fuoco troppo a lungo. Basterà aggiungere un po’ di acqua di cottura per ottenere dei risultati ottimali.

2. Brodo
Semplicemente aggiungendo a quest’acqua delle erbe aromatiche, avrete un perfetto brodo con cui preparare le vostre zuppe e le minestre. Vi basterà aspettare che si raffreddi e congelarla per usi futuri.

3. Cottura al vapore
L’acqua della pasta può essere sfruttata per cuocere al vapore delle verdure. Vi basterà posizionare uno scolapasta sulla pentola mettendo le verdure dentro di esso.

4. Preparato per la pizza
Anche per preparare pizza e pane, invece della normale acqua potreste usare l’acqua di cottura, che risulterà migliore, evitando però di aggiungere sale all’impasto.

5. Ammollo dei legumi
L’acqua di cottura della pasta, soprattutto se poco salata, è perfetta per mettere in ammollo i legumi secchi, a cui potete aggiungere delle foglie di alloro per renderli più digeribili.

credit: pixabay/picjumbo_com

6. Bevanda
L’acqua di cottura, una volta raffreddata è un’ottima bevanda nutriente. Aggiungete in caso dello sciroppo d’acero o di frutta, per darle un tocco di sapore in più.

7. Lavare i piatti
Se avete delle posate o dei piatti da pulire, metteteli in ammollo nell’acqua calda della pasta e questo vi aiuterà a sgrassarli molto più facilmente.

8. Annaffiare le piante
Se avete usato pochissimo sale, questa diventa perfetta per le vostre piante, grazie agli amidi contenuti all’interno. Fatela raffreddare e usatela per innaffiare le piante di casa o dell’orto.

9. Pasta di sale
Quest’acqua può essere utilizzata perfettamente per creare la pasta di sale con cui dedicarvi a decorazioni e oggetti fai da te, in modo molto economico.

10. Impacco per capelli
Essendo ricca di Sali minerali, questa è utilissima per riuscire a creare un impacco da applicare sui capelli prima dello shampoo. Vi basterà lasciarla agire per un quarto d’ora prima di lavare i capelli per averli morbidissimi.


credit: pixabay/eommina

11. Pediluvio
Grazie alle sue proprietà emollienti, date dall’amido, con l’acqua di cottura otterrete un pediluvio rinfrescante e rinvigorente con cui riuscirete davvero a rilassarvi. Aggiungete delle gocce di olio essenziale alla lavanda o all’eucalipto per dare sollievo immediato agli stress del giorno.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: