Modi per pulire gli occhiali che NON rovinano le lenti

Avatar

Ogni volta che puliamo i nostri occhiali, che siano loro da sole o da vista, dobbiamo prestare la massima attenzione a non macchiare o graffiare le lenti. Esistono dei modi per fare in modo che questo non accada, usando i giusti prodotti e avendo la giusta cura. Esistono quattro modi molto semplici per la pulizia dei nostri occhiali che non li rovinerà; scopriamo insieme quali sono.

Pulizia con acqua e sapone neutro
Il modo migliore è pulire le lenti con del sapone neutro da strofinare su tutta la superficie in modo molto delicato con le dita. In questo modo si andrà ad eliminare tutto il grasso, questo procedimento può essere utilizzato anche sulle aste. Infine fare asciugare in modo naturale.

Detergente per lenti
È possibile utilizzare anche un detergente per lenti, che si può acquistare solitamente all’interno dei negozi di ottica. Questo prodotto rimuove sporco e grasso; basterà erogare una leggera quantità di prodotto sui nostri occhiali e strofinare leggermente con un panno in microfibra. È consigliabile però usarlo solamente quando si è fuori da casa e non è possibile la loro detersione con acqua e sapone.

Sapone di cocco e acqua
Il sapone di cocco è un prodotto neutro, anch’esso con azione sgrassante, che può essere utilizzato per molteplici cose. Occorrerà insaponare le lenti e sciacquarle sotto l’acqua corrente. Come per il metodo del sapone neutro, lasciare asciugare, facendo attenzione a non lasciare i nostri occhiali al sole.

Panni in microfibra
I panni in microfibra sono perfetti per la pulizia delle lenti dei nostri occhiali e anche degli schermi dei nostri dispositivi elettronici. Questo perchè questa tipologia di panni è molto morbida e non va a graffiare le superfici. Questo tipo di pulizia è perfetto soprattutto per eliminare la nebbia che si può creare sulle lenti.

Se hai trovato interessante questo articolo ti invitiamo a farlo leggere anche ai tuoi amici e se vuoi scoprire tante altri interessanti trucchetti per la pulizia ti invitiamo a fare un giro nella categoria “Fai da te” oppure tra gli articoli consigliati che puoi trovare più in basso.