Marito pianta migliaia di fiori per la moglie cieca in modo che possa annusarli

Compiere un passo importante come quello del matrimonio, richiede una promessa di amore eterno tra i due coniugi. Durante la cerimonia, infatti, marito e moglie giurano di prendersi cura l’un l’altro sia nei momenti felici, ma soprattutto in quelli difficili. Nella buona e nella cattiva sorte, tenendosi per mano e affrontando insieme gli ostacoli, si può godere la vera gioia della vita.

Nell’articolo di oggi vogliamo raccontarvi una storia bellissima e commovente, che giunge a noi direttamente dal paese del Sol Levante. Era il 1956 quando Toshiyuki e Yasuko Kuroki si sposarono, nella loro terra natìa, a Shintomi, in Giappone. Dopo il matrimonio, la coppia si trasferì e andò a vivere presso il caseificio dell’uomo.


credit: Youtube/朝日新聞社

I due coniugi hanno vissuto una vita fatta di sacrifici, ma felice, prendendosi cura dei loro due figli. Tuttavia, Yasuko da tempo conviveva con una forma aggressiva di diabete. E quando la donna compì 52 anni, la malattia la privò completamente della vista. I due coniugi avevano da sempre progettato di visitare il mondo e vederne tutte le sue bellezze, dopo essere andati in pensione.

Ma dopo l’aggravarsi della condizioni della donna, furono costretti ad abbandonare del tutto i loro progetti. Yasuko soffriva terribilmente la sua cecità, e finì per recludersi in casa senza più uscire. Ma suo marito non sopportava e non riusciva a vederla in quello stato e così pensò ad un’idea che le donasse di nuovo il sorriso.


credit: Youtube/朝日新聞社

Se non poteva portare la moglie a visitare il mondo, l’unica soluzione era portare il mondo da lei! L’illuminazione gli giunse quando notò che il suo piccolo giardino di shibazakura attirava di tanto in tanto alcuni visitatori ad ammirarlo. Questi fiori, il cui nome scientifico è “phlox setacea”, derivano dal ciliegio e si presentano infatti di un colore tra il rosa e il lillà.

La loro particolarità è quella di crescere fino a coprire in modo uniforme grandi porzioni di terreno. Toshiyuki lo sapeva bene, quindi per i due anni successivi si dedicò interamente alla semina dei shibazakura. Nonostante la moglie non potesse vederli, poteva comunque apprezzarne il loro profumo caratteristico. E allo stesso tempo scacciare la solitudine, grazie ai numerosi visitatori che secondo Toshiyuki, sarebbero acccorsi..


credit: Youtube/朝日新聞社

Il suo impegno, la sua dedizione ed il suo amore puro ed incondizionato verso la propria consorte, furono determinanti per la riuscita del piano. Dopo circa due anni, tutta la zona intorno alla loro casa si presentava come un enorme distesa di fiori. E non appena si sparse la voce riguardo a questo paesaggio mozzafiato, tantissime persone iniziarono a visitare questi campi di shibazakura. La loro abitazione divenne una sorta di attrazione, che ancora oggi suscita l’interesse di tantissimi visitatori.

La stalla adiacente alla casa venne riconvertita da Toshiyuki in un centro di accoglienza, per raccontare la loro storia d’amore. Tutti coloro che si recano ad ammirare la bellezza di queste immense distese di fiori, raccontano come Yasuko si aggiri spesso tra i campi. Ma la testimonianza più bella è che la donna abbia finalmente ritrovato il sorriso. Ecco a voi il video di questa meravigliosa storia di amore eterno:

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: