Maiale panciuto allevato felicemente con 5 cani pensa di essere proprio come i suoi amici a 4 zampe

A volte, le crisi d’identità possono capitare anche nel mondo animale.
È il caso di un simpatico maiale domestico, che ha letteralmente confuso la posizione di “migliore amico dell’uomo”.
Questo curioso suino, infatti, essendo cresciuto in mezzo a 5 esponenti della razza canina, si crede esattamente uno di loro.

Il nome del maiale è Chowder, ed è un suino vietnamita di 6 anni.
Questo animale vive in una fattoria, di proprietà di Shelby Madere, in compagnia dei suoi fratelli cani.
Questi si chiamano rispettivamente, Rika, Slick, Nya, James e Bashe.
Nonostante i cani siano rinomati per essere dei perfetti animali domestici, anche Chowder riesce perfettamente a mostrarsi una ottima compagnia.

In generale, i maiali sono noti per la loro intelligenza e per il carattere socievole, ma questo esponente della loro razza ha sicuramente mostrato un carattere molto particolare.
Dopo essere stato salvato in tenera età, questo maialino è cresciuto con la compagnia degli altri 5 cuccioli.
Che sia stato per la frequentazione “esclusivamente canina” o perché magari si è dovuto rassegnare a seguire le orme degli compagni, Chowder ha delle caratteristiche davvero tipiche dei cani.

Gli animali giocano insieme e si rincorrono e i 5 fratellini pelosi sono sempre felicissimi di condividere ogni momento della loro giornata con il loro fratello più pasciuto.
Chowder ha trovato un grande riscontro anche su internet. I social network sono stati invasi dalle immagini che ritraggono questo simpatico maialino, e sono numerose le clip che lo vedono giocare ed inseguire gli altri cani.

In tantissimi hanno manifestato il loro interesse per la storia di questo animale e le immagini di Chowder hanno ottenuto una valanga di like. Anche i commenti sono davvero numerosi e molte persone vedono nell’atteggiamento di queste creature, qualcosa di cui dovremmo fare tesoro. A loro non importa la razza e sono uniti, esattamente come se fossero i figli della stessa madre.