L’uomo percorre 8.800 km dalla Spagna alla Bolivia per trovare la tata che si prendeva cura di lui da bambino

Certe storie sono davvero singolari ed è solo grazie alla diffusione sui social network che ne possiamo apprezzare le varie sfaccettature. Più di 50 anni fa, negli anni ’70, un uomo di nome Juanito Jonsson, si trasferì dalla Spagna alla Bolivia per vivere con i suoi genitori missionari.

All’epoca Juanito era solamente un bambino e i suoi genitori trovarono per lui una tata che lo accudisse, mentre loro svolgevano i loro compiti umanitari. La donna si chiamava Ana Jiménez e per molto tempo è stata una presenza costante nella vita di Juanito, rivelandosi una tata amorevole e comprensiva, e rimanendo impressa nella memoria del piccolo.

credit: Youtube/Camilo Morales Droguett

Decenni dopo, Juanito era tornato alla sua terra natale e aveva formato una sua famiglia e una sua vita. Tuttavia non ha mai dimenticato quella figura così importante, che da bambino è stata come una seconda mamma per lui.

Pertanto, ha deciso di attraversare l’Oceano Atlantico e percorrere 8.800 chilometri per tentare di ritrovare la donna che gli era stata accanto tanti anni prima. Il suo obiettivo era quello di ringraziarla per tutto l’amore ricevuto. L’uomo ha anche avviato una raccolta per portare cibo e altri contributi per migliorare la vita nella comunità della sua vecchia tata.

credit: Youtube/Camilo Morales Droguett

Juanito è riuscito a rintracciare la sua vecchia tata grazie ai social network e il viaggio lo ha condotto nuovamente in Bolivia, al confine con l’Argentina. Quando i due si sono ricongiunti c’è stato un momento veramente emozionante. La donna aveva da poco perso un figlio e ritrovare un affetto lontano e considerato ormai perduto le è stato di grande conforto.

Juanito ha voluto recuperare tutto il tempo perso e ha trascorso molto tempo con la donna. I due si sono recati a mangiare insieme al ristorante ed hanno passeggiato per la città. Il giorno successivo, lo spagnolo è tornato in patria ed ha realizzato un video con i momenti più belli del suo viaggio, diventando virale su Instagram.

credit: Youtube/Camilo Morales Droguett

Questa storia è davvero commovente ed insegna che ci sono persone che magari non vediamo davvero per tutta la vita, ma che, in base a quanto sono state importanti per noi, avranno sempre un posto speciale nel nostro cuore.

Related Posts