Lo ricordate così? Dimenticate il viso pulito di Billy Elliot. Ecco come appare adesso l’attore Jamie Bell

Jamie Bell è un volto molto noto nel mondo del cinema soprattutto per la sua magistrale interpretazione di Billy Elliot nell’omonimo film. Oggi Andrew James Matfin conosciuto con il suo nome d’arte Jaime Bell è cresciuto, è un giovane uomo e ha continuato a percorrere la carriera di attore.

In molti lo hanno cristallizzato nella memoria con un volto pulito da bambino, ma grazie ai diversi ruoli che ha ricoperto negli anni il suo aspetto è spesso cambiato radicalmente per ragioni di copione. Ogni attore famoso ha un ruolo che si porterà dietro a vita, che è quello che lo ha reso una star, per Jamie Bell quel ruolo è senz’altro quello di Billy Elliot.

Foto: Youtube/Film su Youtube

Dopo essere stato una star negli anni 2000 l’attore ha partecipato a diversi film e anche videoclip. Billy Elliot rapì il cuore di molti ormai quasi vent’anni fa per la tematica trattata e le modalità in cui veniva affrontato e la performance di Jamie nonostante la giovane età. Il film ottenne 5 candidature nel corso di eventi di caratura internazionale.

Tra i suoi ultimi film che lo hanno visto protagonista la pellicola “Skin” dove interpreta uno skin head. Qui appare decisamente diverso da come lo abbiamo conosciuto nella sua prima interpretazione. Il film è stato presentato al Festival del Film Americano di Deauville.

Vederlo in questa nuova versione, è stato certamente di grande di forte impatto per parte del pubblico, ricoperto di tatuaggi sul orpo e sul volto e in ruolo decisamente aggressivo. Il personaggio che interpreta si chiama Bryon Widner, per questo ruolo Jamie Bell si è sottoposto ad un lavoro davvero estenuante che ha previsto mesi e mesi di allenamenti intensivi in palestra e diete ingrassanti.

Si è inoltre sottoposto a diverse sessioni di make-up, per riprodurre i tatuaggi che ricoprono il corpo del personaggio. La storia di “Skin” è ispirato ad una storia vera, già raccontata in tv nel documentario Erasing Hate. Bryon Widner è uno skinhead che entra in contatto con un gruppo di suprematisti bianchi, adattandosi ai comportamenti violenti ed estremi tipici di questi gruppi. Fino all’incontro con Julie, una ragazza-madre, che lo convince a cambiare rotta. La prima forte e simbolica dimostrazione della sua volontà sarà rimozione di ogni tatuaggio dal suo corpo.

LEGGI ANCHE: Ricordate la piccola attrice di “Matilda 6 mitica”? Mara Wilson ormai è cresciuta ed è una bella donna. Foto