L’inspiegabile nascita di Nmachi: “Quando quel bambino è nato non potevo crederci. Aveva la pelle diversa da loro, ma anche i capelli”

La nascita di un bambino è sempre una gioia ed uno dei momenti più incredibili della vita di qualsiasi genitore al mondo. Tshinbangu e la moglie Arlette, di origine Kongolese, avevano già due figli, quando nel 2011 hanno scoperto di essere in attesa del loro terzo figlio.

Quando il piccolo nacque nell’ospedale di Leincester, Daniel non era proprio come i genitori se l’aspettavano, era molto diverso. Le infermiere ed i medici impallidirono alla sua vista, non sapevano cosa dire al padre. Il loro figlio era nato bianco, ma loro erano di colore. Tshinbangu però non rimase totalmente sorpreso.

Lui e la moglie erano sposati da 3 anni e non aveva nessun dubbio sulla fedeltà di sua moglie, né gli è venuto in mente uno scambio di neonati. Quando guardava il figlio vedeva la bocca e il naso della madre, Arlette.

Non ha pensato minimamente che la moglie l’avesse potuto tradire, e tutti sono rimasti sbalorditi dalla sua reazione. Un uomo di rarissima intelligenza e razionalità. Probabilmente qualsiasi altro uomo avrebbe pensato ad un tradimento, ma lui è rimasto comunque tranquillo.

Con il passare del tempo naturalmente si sono fatti qualche domanda su come fosse potuto succedere, in molti pensano sia a causa della bis-bisnonna di Arlette, che parecchi anni prima aveva dato alla luce un bimbo bianco.

Non si sono comunque soffermati troppo a pensarci, erano semplicemente sicuri l’uno dell’altra.

Ora si godono il meraviglioso figlio che gli ha regalato una grandissima gioia, anche se non tutti hanno lo stesso colore, sono una grande ed unita famiglia.

L’uomo è stato intervistato ed ha dichiarato: “Mia moglie è fedele a me. Anche se non lo fosse stata, il bambino non sarebbe stato così.”

I medici del Queen Mary’s Hospital di Sidcup anno detto ai genitori che Nmachi non è sicuramente un albino

“Non sappiamo di alcun antenato bianco. Ci siamo chiesti se fosse un cambiamento genetico”, ha raccontato l’uomo.

Il Professor Bryan Sykes, capo della Human Genetics all’Università di Oxford, ieri ha definito la nascita “straordinaria”. Ha detto: “Nelle persone di razza mista, la variante più leggera del tono della pelle può venire fuori in un bambino e questo a volte può essere sorprendentemente diverso dalla pelle dei genitori”.

Il Prof. Sykes ha detto che ENTRAMBI i genitori avrebbero avuto bisogno di “qualche forma di genealogia bianca” per una versione “bianca” dei loro geni da trasmettere. Ma ha aggiunto: “I capelli sono estremamente insoliti, anche molti bambini biondi non hanno i capelli biondi così alla nascita.”

L’esperto ha detto che una mutazione sconosciuta era la spiegazione più probabile. Ha ammesso: “Le regole della genetica sono complesse e ancora non capiamo cosa succede in molti casi”.

La splendida nascita arriva cinque anni dopo che Kylie Hodgson è diventata mamma di due figlie gemelle – una bianca e l’altra nera – a Nottingham. Kylie, ora 23enne, e il suo compagno Remi Horder, ora 21, sono entrambi di razza mista. Anche così le probabilità erano stimate in un milione a uno.

La madre, invece, durante un’intervista ha dichiarato ciò che ha provato quando la sua bambina le è stata data per la prima volta tra le braccia: “È bellissima e la amo. Il suo colore non ha importanza. È una bambina miracolosa”.

Il marito raccontò che suo figlio Chisom, quattro anni, era il più confuso: “Siamo una famiglia nera. All’improvviso ha una sorella bianca.”

Ben ha poi continuato: “Certo, anche noi siamo sconcertati e vogliamo sapere cosa è successo, ma capiamo che la vita è molto strana. Tutto ciò che conta è che sia sana e che la amiamo. È un orgoglioso nigeriano britannico.”