L’errore che facciamo tutti quando laviamo la biancheria in lavatrice

Le nostre abitudini sono molto difficili da cambiare. Ecco, oggi vi parleremo dei nostri capi, che andrebbero puliti al meglio, senza sotterfugi e scorciatoie. Ma seguendo i nostri consigli, siamo sicuri che riuscirai a raggiungere importanti risultati che ti daranno non poche soddisfazioni. Sei pronti a saperne di più? Allora iniziamo l’articolo di oggi, ti sarà molto utile in tal senso.

La prima cosa che devi sapere è che non ci sono solo prodotti commerciali, ma abbiamo anche in casa alcuni ingredienti naturali che ci tornano molto utili: aceto bianco, acido citrico, limone. Proviamo a fare un mix con mezza tazza di aceto bianco, due cucchiai di acido citrico e metti tutto in lavatrice, i tuoi vestiti saranno molto più morbidi del solito.


credit: pixabay/KoalaParkLaundromat

Gli ammorbidenti sono molto utili perché tendono a levigare le fibre dei nostri capi. Ma ricorda che son sostanze grasse che è bene usare con parsimonia e forse sarebbe bene evitare di utilizzarli con gli strofinacci, dato che altrimenti sarà impossibile pulire la cucina con essi. Ma proviamo usare l’aceto bianco o l’acido citrico al posto di un ammorbidente commerciale. L’aceto è inodore e ci dà molte soddisfazioni. Altro consiglio è lavarli con l’edera, un ingrediente ricco di saponina, gratuito ed efficace.

Anche gli oli essenziali sono molto interessanti sotto questo punto di vista. La lavanda è utile, così come il limone, o l’eucalipto. Possiamo anche mixare il tutto, e inoltre gli oli essenziali sono utilissimi per lavare anche alcuni angoli della cucina. Insomma, le soluzioni son tante, a volte basta solo saper spremere un po’ l’ingegno e cercare di operare in differenti direzioni.
Se vi sono piaciuti i nostri consigli forse dovrete dargli una chance. Vedrete, vi torneranno molto utili. Scopri nuovi modi per prendersi cura dei tuoi capi.