Le nuove scarpe giapponesi rivoluzionarie alla moda, non hanno lacci ma una nuova tecnologia.

Anni fa, per acquistare un paio di scarpe, bisognava mettere da parte una bella cifra per un bel po’ di tempo. Ad oggi, invece, riusciamo a trovare una gran quantità di prodotti senza troppo perder tempo, anche perché i grandi marchi ci hanno permesso di accedere ad ogni tipo di scarpa senza poi spendere troppo.

Ma se cerchi qualcosa di sofisticato e di particolare, allora sei nel posto giusto: l’articolo di oggi ti parlerà della Vibram, un’azienda tutta italiana, molto nota per le personalizzazioni che effettua sulle scarpe. Attraverso una studiata ricerca, che ha preso spunto da un modello giapponese, questa ditta è riuscita a creare qualcosa di molto particolare: delle calzature che si adattano in modo perfetto alla forma dei tuoi piedi, non causandoti alcun problema.

Tutto parte dal Furoshiki, un panno giapponese, usato per imballare oggetti. Un materiale che nella terra del Sol Levante ha una storia molto lunga, dato che la sua origine si colloca nel ‘600.

Le scarpe sono ispirate a questo concetto. Tanto è vero che la designer Hashimoto le ha progettate in modo tale che non ci sia necessità di lacci, è come se la scarpa fosse legata intorno al piede. Vibram ha definito questo tipo di scarpa “a chiusura esclusiva”, e possono essere acquistate negli shop giapponesi dell’azienda. Si tratta di un’innovazione molto particolare che siamo sicuri rivoluzionerà il concetto di moda e comodità nel mondo e non solo in Oriente.

E se proprio non riesci a capacitarti di come questa cosa sia possibile, forse dovresti vedere il video qui in basso che ti aprirà la mente su come funzionano queste nuove calzature. Forse ai più la loro forma potrà risultare quantomeno bizzarra, ma la loro comodità, beh, si fa davvero molto interessante. Chissà in Italia quanti le acquisteranno. Non ci resta che attendere.