Le 8 abitudini prima di andare a dormire che fanno ingrassare

Uno stile di vita sbagliato, fatto di zuccheri, carboidrati e niente sport, può sicuramente condurci molto più velocemente verso l’obesità. Per preservare la propria salute, è importante seguire una dieta bilanciata e cambiare le proprie abitudini.

Senza nemmeno rendercene conto, infatti, spesso seguiamo uno stile di vita fatto di abitudini nocive per il nostro corpo. Seguendo questi otto consigli è possibile migliorare ed evitare di incorrere in problemi più gravi.

1. Evitare una cena abbondante prima di andare a letto. Prima di coricarci, infatti, il nostro metabolismo rallenta e diventa più incline ad immagazzinare grasso. Una razione fatta di proteine e fibre è sicuramente la cena adatta per andare a letto meno appesantiti. Quest’abitudine, infatti, può aiutarci a vivere la giornata con molta più energia.

2. Svegliarsi tardi ed evitare la colazione è un’altra cattiva abitudine che può portare all’obesità. La colazione, infatti, è il pasto principale. Ci dà la giusta energia per affrontare la giornata e se nelle giuste razioni, ci aiuta ad arrivare ad ora di pranzo senza provare fame.

3. Non dormire a sufficienza è un’abitudine dannosa non solo per la propria linea, ma anche per la salute. Le notti insonni infatti aumentano lo stress, responsabile dell’aumento di cortisolo, ormone responsabile anche dell’accumulo di grasso. Per questo è importante dormire per almeno sette ore a notte.

4. Bere il caffè a cena è un rituale dannoso per la salute poiché induce a dormire meno e può provocare anche tachicardie e palpitazioni. È consigliabile, invece, bere tisane o infusi che aiutano a rilassarsi e a digerire.

5. Avere uno stile di vita sedentario e non praticare alcuno sport può avere ovviamente ripercussioni negative sulla salute. Chi pratica sport, infatti, brucia grassi più facilmente e oltretutto lo sport induce la produzione di serotinina, conosciuta come ormone della felicità.

6. Mangiare poco prima di coricarsi influisce negativamente sulla qualità del sonno e sul metabolismo, che rallentando nelle ore notturne, faticherebbe ancora di più a smaltire ciò che si è mangiato. Si dovrebbe, infatti, mangiare almeno tre ore prima di andare a letto, non più tardi.

7. Usare il cellulare prima di addormentarsi è un’abitudine nociva che influenza il sonno. A causa infatti della presenza di luci blu, guardare lo schermo del proprio cellulare prima di andare a letto può ritardare il sonno di almeno trenta minuti.

8. Fare degli spuntini durante la notte è un’abitudine molto diffusa, ma che influisce in modo negativo sulla propria linea. È infatti infatti molto difficile digerire durante la notte. Se non si può resistere agli spuntini durante il giorno, invece, è consigliabile mangiare della frutta secca. Soprattutto le noci, infatti, favoriscono la perdita di peso e sono anche molto nutrienti.

Potrebbe interessarti anche:  Se hai l’abitudine di morderti le unghie probabilmente conosci questo carattere della tua personalità.