L’aquila arpia è così grande che alcune persone pensano che sia un essere umano in costume da uccello

Tra gli animali più particolari del mondo, che meritano sicuramente una menzione, che li faccia conoscere anche a chi non sa nulla della loro esistenza, troviamo sicuramente l’aquila arpia. Questo fantastico animale è talmente grande e strano che a volte, determinate persone sono convinte che si tratti di una persona che indossa un costume da uccello.

Questo animale vive nei cieli della foresta pluviale e sono un maestoso simbolo di libertà. Le aquile sono degli animali davvero imponenti e splendidi e ovviamente questa particolare specie non fa eccezione. Tuttavia questa particolare razza è davvero una delle specie più pericolose che esistano. Possiamo trovarle nelle aree dell’America centrale e meridionale e in Brasile.

Le loro dimensioni raggiungono grandezze davvero considerevoli, dato che possono toccare i due metri di lunghezza ed un peso di quasi 10 chili. Hanno delle lunghe aspettative di vita, che si aggirano intorno ai 35 anni e sono dei predatori eccezionali.

In natura, quando sono adulte, le aquile arpie temono pochissimi predatori, e si nutrono di centinaia di specie differenti di animali, tra cui iguane, serpenti e anche tanti altri uccelli. Attualmente sono le aquile con gli artigli più grandi che esistano, dato che superano i 10 centimetri.

Sono degli strumenti veramente fenomenali e letali e consentono a questi uccelli di trasportare con facilità le loro prede, senza correre il rischio di farsele sfuggire. Qualche anno fa un utente di Reddit, “crg339” ha condiviso una sua foto mentre era in compagnia di un’aquila di questa specie.

Il web è letteralmente impazzito per questo animale e moltissime persone hanno manifestato il loro scetticismo, nel credere che si trattasse realmente di un animale reale. Attualmente questa specie è a rischio di estinzione, a causa dell’intrusione umana nei suoi habitat naturali.

🔥 the Harpy Eagle from NatureIsFuckingLit

La deforestazione, infatti causa seri problemi a tantissime specie e per evitare che questo fantastico animale scompaia, come tanti altri, bisogna cercare di intervenire il prima possibile, assicurandosi la salvaguardia delle loro aree naturali.