L’aceto può sostituire 5 prodotti per la pulizia che ritenevi essenziali. Ecco come

Al giorno d’oggi esistono in commercio una moltitudine di prodotti creati appositamente per facilitare i momenti dedicati alla pulizia della nostra casa e ne possiamo trovare di ogni tipologia, odore e forma.
Sempre più spesso però ci troviamo davanti a detergenti non proprio ecologici che non solo sono dannosi per l’ambiente, ma soprattutto per il nostro organismo a causa delle elevate sostanze chimiche che si trovano al loro interno.

Sempre più spesso infatti, siamo alla ricerca di prodotti ecologici che riescano a detergere ed igienizzare al meglio ogni ambiente della nostra casa. Proprio a tal proposito abbiamo trovato un prodotto naturale, economico e non dannoso, in grado di sostituire pienamente molti detergenti e che nella maggior parte dei casi troviamo già all’interno delle nostre dispense: stiamo parlando ovviamente dell’aceto.

Anticalcare
Il calcare è uno di quei problemi che preoccupa maggiormente i rubinetti e le tubature della nostra casa, portando alla loro ostruzione o facendo uscire un cattivo odore. L’aceto bianco ci offre la possibilità di pulire queste zone in modo non aggressivo e senza che si rovinino. Il suo utilizzo è molto semplice, basterà infatti inserirlo all’interno di un flacone provvisto di erogatore spray e applicarlo nelle zone che desideriamo pulire lasciandolo agire per qualche minuto. Infine non ci resterà che pulire il tutto con un panno pulito.

Ammorbidente
L’ammorbidente è uno dei prodotti per la pulizia del bucato che una volta provato, risulta difficile farne a meno. Grazie all’aceto bianco però potremo risparmiare, evitando inoltre che le sostanze chimiche all’interno dell’ammorbidente, con il tempo rovinino i nostri capi. Basterà aggiungere una tazza di aceto al posto del detergente ammorbidente ed il gioco sarà fatto.

Scioglimacchia
Quante volte ci è capitato di sporcare i nostri vestiti preferiti. Utilizzare i prodotti scioglimacchia non sempre risulta efficace contro questo spiacevole problema; versare una piccola dose di aceto bianco sulla macchia e lasciarlo agire per qualche minuto prima di inserirlo all’interno della lavatrice per il consueto lavaggio, farà in modo che la macchia venga rimossa totalmente e senza alcun problema.

Brillantante
Per quanto riguarda i detergenti per la lavastoviglie, forse si tratta dei più costosi in commercio. Per fortuna abbiamo la possibilità di sostituire uno di questi con del semplice aceto bianco; stiamo parlando del brillantante. Infatti questo ingrediente riesce a donare la perfetta lucentezza alle nostre stoviglie rendendole impeccabili.


credit: pixabay/NatashaG

Detergente multiuso
I detergenti adatti ad ogni superficie spesso risultano poco efficaci e soprattutto dannosi per noi e per l’ambiente. Miscelando aceto bianco, bicarbonato di sodio e acqua calda, avremo la possibilità di utilizzarlo per ogni tipologia di superficie e anche per i pavimenti.