La scelta del dito in cui si indossa un anello può svelare molto su una persona

Per la maggior parte delle persone, un anello è solo un bellissimo accessorio che può essere indossato come un vestito e cambiato come un guanto.

Per altri, è un talismano, un oggetto con un certo simbolo e significato. Molti concordano sul fatto che gli anelli hanno qualcosa da dire sul suo proprietario, e non solo l’anello ma che la scelta del dito in cui viene messo.

La tradizione di indossare anelli risale all’antichità. L’anello è un accessorio speciale, a cui sin dall’antichità veniva attribuito un potere magico e spesso era associato a vari rituali. Uno dei rituali sopravvissuti fino ad oggi è quello della cerimonia di nozze, durante la quale coloro che si sposano in cambio di amore e fedeltà si scambiano le fedi nuziali.

Ma vediamo un po’ cosa indica la scelta del dito in cui si indossa l’anello.

Anello sul pollice

Il pollice è il dito di Marte. Gli anelli sui pollici, in particolare gli uomini, meritano un’attenzione speciale. Generalmente chi lo indossa in questo dito risulta essere una persona energica, emotiva ed espansiva.

Queste sono personalità semplici, testarde, bellicose, a volte irascibili e aggressive. Cercare di convincerli di qualcosa o litigare con loro è del tutto inutile: continueranno a resistere, anche se in seguito potrebbero pentirsene.

Allo stesso tempo, sono ben consapevoli dei loro punti di forza e di debolezza, quindi, mettendo un anello sul pollice, sembrano provare intuitivamente a frenare e pacificare il loro temperamento caldo.

Anello sul dito indice

Il dito indice è il dito di Giove. L’anello sul dito indice è chiamato l’anello del “potere”. Fu sull’indice che molti importanti personaggi storici indossavano anelli: Giulio Cesare, Cardinale Richelieu, Ivan il Terribile, Enrico VIII.

Un dito decorato con un anello può essere un segno di orgoglio, un desiderio di potere, nonché un carattere forte e volitivo, e l’anello sulla mano destra indica la saggezza e l’orientamento positivo di questi tratti, e sulla sinistra – le delusioni di grandezza, arroganza, orgoglio e propensione per l’isteria.

Anello sul dito medio

Dito medio: il dito di Saturno. Il dito medio è decorato con anelli di persone che sono inclini al narcisismo, fiduciosi nella loro irresistibilità e superiorità.

Più massiccio è l’anello e la pietra, più chiaramente manifestate nell’uomo sono queste qualità. È anche consuetudine indossare gioielli di famiglia sul dito di Saturno, sottolineando la connessione con gli antenati, la fede nel karma, l’influenza del destino e la destinazione più alta.

L’anello patrimoniale sul dito medio aiuterà a smussare l’influenza negativa e a far fronte alle difficoltà.

Anello sull’anulare

L’anulare è il dito del sole. L’anello sull’anulare della mano sinistra, prima di tutto, indica uno stato civile.

Questa tradizione è apparsa anche tra gli antichi egizi, secondo le cui credenze, l ‘”arteria dell’amore”, che portava direttamente al cuore, iniziava proprio dall’anulare. A quei tempi, gli anelli di fidanzamento erano fatti non solo di metalli, ma anche di vetro e ceramica.

Nell’antica Roma, le mogli iniziarono a regalare agli sposi anelli di ferro e bronzo come segno dell’inviolabilità dei legami matrimoniali. Gli anelli di nozze d’oro, la cui tradizione è sopravvissuta fino ad oggi, sono apparsi solo nel III-IV secolo. Da un punto di vista esoterico, l’oro, come il metallo del sole, è più adatto a favorire l’amore nel matrimonio.

Anello sul mignolo

Mignolo: il dito di Mercurio. Mercurio è il patrono di diplomatici, uomini d’affari, oratori, medici e politici, quindi l’anello o l’anello al mignolo gioveranno a tutti coloro che hanno bisogno di un gioco di prestigio, flessibilità della mente ed eloquenza. Si ritiene che l’accessorio sul dito di Mercurio aiuti i suoi proprietari a trovare un linguaggio comune con qualsiasi persona e a stabilire contatti commerciali.

Potrebbe interessarti anche: Una donna ha disegnato un fumetto per spiegare a suo marito perché è così stanca. Ti farà ridere