La ragione per cui non dovresti MAI mescolare questi prodotti per la pulizia

Ci sono prodotti come il bicarbonato, la candeggina, l’ammoniaca, l’alcol, il perossido di idrogeno e via dicendo che sono ottimi per la pulizia della nostra casa, anzi, spesso, siamo stupiti dall’efficacia singola di ogni elemento citato per la pulizia e l’igiene dei nostri spazi abitativi.

Gli esperti dicono però che non è sempre una buona idea mettere insieme questi ingredienti a due a due. Le miscelazioni alcuni ingredienti, infatti, può causare alcuni problemi al nostro corpo, come dice Nancy Bock, dell’American Cleaning Institute.

La candeggina è un grande smacchiatore per abiti ma se la mescoliamo con l’aceto, potremmo avere alcuni problemi non proprio ottimi per le vie respiratorie. Altra cosa da non fare è miscelare candeggina e ammoniaca dato che avremo effetti simili ai danni del mix di aceto e candeggina. Operazione da non fare è anche miscelare alcol e candeggina.

L’aceto è un altro ingrediente molto usato per pulire e anche in tale caso dobbiamo ricordarci di usarlo in solitaria, se miscelato, infatti, con il perossido di idrogeno, si finisce per creare un acido corrosivo che lo stesso Bock dice che non è proprio ottimo da maneggiare in sicurezza.

L’aceto poi non è ottimo nemmeno da mixare con il bicarbonato di sodio, dato che, se viene miscelato a questo, non dà ottimi risultati. Insomma, la combinazione di detergenti per drenaggio può causare rilascio di gas di cloro e potenzialmente giunge anche a provocare alcuni danni a cose o persone, che di certo bene non fa.

Ecco, quando andate a pulire le vostre abitazioni, state ben attenti a usare tutto nella maniera corretta, dato che ne va, non solo della pulizia dei vostri ambienti, ma anche e soprattutto della vostra salute.

LEGGI ANCHE: Come pulire un divano in tessuto con bicarbonato di sodio e aceto?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: