La polizia trova il bimbo all’interno dell’auto e decide di intervenire. La madre era ad un festival.

Ormai lo sanno tutti, non bisogna lasciare MAI un bimbo o un animale da solo in auto. Sopratutto d’estate sentiamo parlare di questo fenomeno, persone che lasciano il proprio bimbo o il proprio animale all’interno dell’auto per andare a fare delle compere o sbrigare altri tipi di impegno, ma che al loro ritorno trovano una vera tragedia.

In pochissimo tempo l’auto sotto il sole diventa quasi come un forno, per chiunque si trovi all’interno. A Rheda-Wiedenbruck, in Germania, un bambino è stato lasciato da solo in un’auto.

Il giornale locale, Bird, racconta che lunedì sera la polizia ha salvato il bimbo di 2 anni, che era all’interno di un’auto bollente.

Un passante aveva visto la scena poco tempo prima ed ha deciso di chiamare la polizia.

Il bimbo gridava da circa 30 minuti quando sono arrivati i soccorsi. Il piccolo tremava ed era in stato di shock, fortunatamente la polizia ha rotto il vetro e lo ha tirato fuori, per tranquillizzarlo.

Secondo l’università della Georgia, all’interno di un’auto si raggiungono circa i 56 gradi in solamente 30 minuti, se all’esterno ci sono 34/40 gradi.

Quindi prima di pensare di lasciare il vostro bimbo o il vostro animale in auto, pensate a quanto velocemente si puo’ alzare la temperatura all’interno di un’auto.

Ma sapete dove si trovava la madre del bimbo? Con un’amica ad un Festival. La madre 22enne è ritornata circa 10 minuti dopo l’accaduto ed ha detto: “Stavamo cercando un’altra amica e c’è voluto più del previsto”.

La polizia ha interrogato la madre e sono stati contattati i servizi sociali.

Per fortuna il bimbo è stato tratto in salvo in tempo, speriamo che questa madre abbia imparato questa lezione e stia più attenta.