La nonna di 80 anni abbraccia un albero per non farlo abbattere

Molte persone tendono a trascurare l’importanza che alberi e piante hanno nella nostra vita. Solitamente, quando pensiamo ad altri esseri viventi che fanno parte della nostra vita, ci limitiamo a pensare a creature che popolano il regno animale. Tuttavia, anche le piante hanno una tappa fondamentale nella nostra esistenza e senza di esse non ci sarebbe vita sul nostro pianeta.

A commuovere il mondo, per la sua passione verso un albero, è una donna di 80 anni. L’anziana signora ha fatto di tutto per riuscire a salvare un albero di sughero da coloro che avevano intenzione di abbatterlo e le sue azioni hanno riecheggiato così a lungo sul web, da diventare virali. L’albero in questione è una quercia da sughero, conosciuta come “la sughera”.

Questo particolare albero si trova a Talcahuano, in Cile, e sembra che la donna che si è avvinghiata a lui, per evitare che fosse abbattuto, lo ritenesse troppo speciale per essere eliminato senza alcun rimorso. Questo albero fa parte del quartiere in cui vive la donna praticamente da sempre, ma di recente si è rivelato d’intralcio ad un’opera di urbanizzazione dell’area.

Proprio per questo motivo le autorità locali hanno ordinato l’abbattimento dell’albero, ma l’anziana donna non era affatto d’accordo. Così, dopo aver sentito i mezzi che si avvicinavano all’albero, per poterlo rimuovere, ha deciso di stringersi a lui, fungendo da scudo contro tutti coloro che volevano sbarazzarsene.

L’albero in questione non è in via d’estinzione, ma dato che si trova in quel luogo da oltre 50 anni, secondo l’anziana donna si era guadagnato il suo posto nel mondo e nessuno aveva il diritto di abbatterlo.

L’azione della donna ha avuto moltissime ripercussioni e tanti suoi vicini sono scesi in strada e si sono uniti alla sua protesta. Alcuni dei presenti hanno filmato il suo gesto, condividendolo online e dando modo a tante persone nel mondo di supportare il suo atto.

Purtroppo sembra che il gesto della signora sia riuscita solamente a posticipare l’abbattimento dell’albero, dato che il comune di Talcahuano ha dichiarato che a prescindere dalla volontà delle persone presenti, questo deve essere comunque rimosso.

Related Posts