La mamma di 53 anni e la figlia di 31 anni danno alla luce delle sorelle biologiche a distanza di settimane

Nella vita non è facile riuscire ad ottenere sempre ciò che desideriamo, e per la 31enne Kelsi Pierce, e suo marito, riuscire a mettere su famiglia era una difficoltà non da poco. Per tre anni i due hanno tentato di avere un bambino, ma con nessun risultato.

Questa coppia del Minnesota ha speso tutti i suoi risparmi in vari tentativi, dagli interventi chirurgici alla fecondazione in vitro, ma purtroppo in seguito hanno scoperto che Kelsi aveva una bassa riserva ovarica.

credit: Youtube/Good Morning America

Stando alle informazioni riferite dai medici, la donna aveva un rivestimento uterino estremamente sottile e inadatto a sostenere una gravidanza. Nei successivi due anni ha fatto quanti più sforzi possibili per tentare di “ispessire” quell’area del suo corpo, ma ogni sforzo è sembrato vano.

Pertanto, di fronte ai loro occhi si sono presentate poche opzioni, tra le quali l’adozione o l’uso di un portatore gestazionale, che potesse portare al posto della donna uno dei suoi embrioni. Kelsi e il marito speravano disperatamente di raggiungere questa seconda opzione, ma simili procedure hanno costi davvero proibitivi, dato che si aggirano su cifre superiori ai 100.000 dollari e loro avevano già speso tutto il denaro che avevano da parte per le precedenti procedure mediche.

Ma mentre questa coppia sentiva i propri sogni sbiadire, una persona ha deciso di prendere in mano la situazione e fornirgli tutto l’aiuto di cui avevano bisogno e questa persona era la madre di Kelsi.
Questa donna 53enne ha coraggiosamente deciso di portare il figlio della sua stessa bambina nel suo grembo.

Il trasferimento dell’embrione è andato fantasticamente bene e dopo pochissimo tempo si è ritrovata incinta. Kelsi e il marito erano entusiasti della notizia e da quel momento hanno smesso finalmente di incontrare medici della fertilità e Kelsi ha finalmente smesso di prendere farmaci.

Ma proprio dopo questa decisione è accaduto l’impensabile… dopo poche settimane, infatti, Kelsi ha scoperto di essere rimasta incinta, in modo assolutamente tradizionale e sia lei che il marito non riuscivano a credere ai propri occhi.

Praticamente mamma e figlia erano incinte contemporaneamente di due fratelli! Le donne hanno portato avanti la gravidanza insieme e fortunatamente non ci sono state difficoltà a rovinare questo loro percorso. I piccoli sono nati a sette settimane di distanza l’uno dall’altro e si sono rivelate essere due sorelle, di cui la prima, Everly, partorita dalla madre di Kelsi, e la seconda Ava, nata da sua figlia.

Related Posts