La donna con vitiligine supera i suoi problemi di fiducia dopo essere diventata una modella

A volte nella vita alcune persone devono affrontare delle situazioni alquanto complesse, che possono inficiare gravemente sulla loro fiducia. Una ragazza che ha dovuto fare i conti con simili problemi è Stephanie Yashimura. Quando aveva appena 14 anni, a Stephanie è comparsa una strana macchia bianca intorno al suo occhio.

Questo particolare sviluppo le ha causato molta preoccupazione e quindi con la madre, ha deciso di rivolgersi ad un medico. I risultati delle analisi effettuate hanno diagnosticato su di lei la vitiligine.

Questa particolare condizione vede la pelle esaurire la melanina e quindi comparire delle macchie bianche sul corpo. Non esistono rimedi per invertire questo processo e nonostante non sia una condizione che comporta rischi fisici fatali, per chi ne soffre è un incredibile disagio psichico ed emotivo.

Non è stato facile, vista la sua giovane età accettare i cambiamenti che stava subendo e contro i quali non poteva fare alcunché, tuttavia sembra che la sorte stesse per ruotare a suo favore. Stephanie infatti è sempre stata una bella ragazza e la particolarità del suo disagio epidermico le ha permesso di addentrarsi nel mondo della moda.

Grazie al fatto di essersi lanciata in questo mondo, Stephanie è riuscita a guadagnare un incredibile fiducia in se stessa e ad imparare ad apprezzare il suo corpo. La ragazza è passata dal coprire il più possibile il suo corpo con abiti lunghi e tentare di “curarsi” con rimedi casalinghi e make-up, al mostrarsi esattamente com’è.

Diventare una modella fotografica è stato per lei come rinascere e la sua vita è cambiata in meglio, grazie al modo con cui finalmente vedeva se stessa. Oggi questa ragazza si è attivata per sensibilizzare molto l’opinione pubblica sui casi di vitiligine e per cercare di aiutare chi come lei attraversa una fase di sconforto fisico, non accettando il proprio aspetto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: