La coreografia di mamma e bimbi in fasce emoziona il pubblico di Italia’s got talent

Italia’s got talent 2019, ogni venerdi su Tv8, propone esibizioni che spesso affasciano i 4 giudici: Mara Maionchi, Federica Pellegrini, Claudio Bisio, Frank Matano, la conduttrice Lodovica Comello e anche tutto il pubblico, sia quello in sala che quello a casa.

Sul palco si cimentano diversi talenti, le cui performance lasciano spesso a bocca aperta.

Questa settimana, una delle esibizioni più apprezzate è stato un balletto insolito denominato “Danza in Fascia”

Le mamme e i loro piccoli hanno danzato la loro incredibile coreografia, sulle note de “L’ombelico del mondo” ed hanno incantato davvero tutti.

Ovviamente un testo adattissimo quello di Jovanotti, per rappresentare questo legame d’amore tra madri e figli.

I loro movimenti a stretto contatto, eseguiti in maniera ritmica, hanno catturato l’attenzione di tutti.

Questo tipo di danza sembra un’occasione unica per unire mamma e figlio, in maniera speciale.

I bambini sembrano divertirsi e le mamma riescono a coniugare la loro voglia di fare movimento, non allontanandosi e non privando i loro figli della loro vicinanza.

La coreografia è stata realizzata dall’insegnante Francesca Lavecchia e portata in scena da un gruppo affiatato di mamme e figli.

“Danza in fasce” è un progetto nato a Genova un po’ di anni fa, si tratta di un marchio registrato, portato avanti da oltre 30 insegnanti abilitate in Italia e permette alle mamme di fare attività fisica e rimettersi in forma dopo il parto

La particolarità di questa attività sportiva è stata spiegata da Franceasca Lavecchia con queste parole:

“Dietro all’esibizione c’è un mondo meraviglioso in cui le mamme ritrovano se stesse divertendosi e condividendo emozioni con il proprio bimbo. Un vero e proprio magico passo a due tra mamma e bambino”

L’esibizione al talent show, Italia’s got talent, è stato un vero successo.

Se ve lo siete perso, potete vederlo cliccando QUI.

Se questa particolare coreografia è piaciuta anche a voi, condividetela sulle vostre pagine social.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: