La coppia ha avuto 20 figli in 15 mesi attraverso la maternità surrogata. Sognano di raggiungere i 100

La storia della famiglia Öztürk sta facendo completamente il giro del mondo. Una coppia formata da Galip Öztürk, un uomo di 57 anni e la moglie Kristina, di 23, hanno deciso di raggiungere un traguardo nella loro vita davvero gigantesco.

I due coniugi Öztürk, vogliono infatti avere ben 100 figli! La coppia miliardaria ha già avuto oltre 20 figli in poco più di un anno, sfruttando il sistema delle madri surrogato. Questo obiettivo è raggiungibile solamente grazie alle grandissime capacità economiche di Galip, dato che ogni singola gravidanza costa all’incirca 11 mila dollari.

La storia tra i due è iniziata proprio come tante altre. Durante un viaggio si sono incontrati ed innamorati ed hanno intrapreso questo viaggio insieme. Entrambi hanno sempre desiderato una famiglia numerosa, ma l’obiettivo di avere ben 100 figli sembra qualcosa di veramente esagerato.

L’unico figlio concepito da Kristina è Mustafa, il primogenito, nato nel 2020. In seguito hanno aumentato moltissimo la famiglia, utilizzando la pratica dell’utero in affitto. La famiglia si è già allargata enormemente e la coppia si fa aiutare da un team di 16 babysitter, che costano loro ben 95 mila dollari all’anno.

Questa incredibile famiglia vive in una gigantesca villa a tre piani e la loro fortuna deriva dagli investimenti fatti dall’uomo nel settore del turismo e dei trasporti. Galip infatti è il fondatore della società turca Metro Holding, che vanta centinaia di milioni di dollari.

Kristina aveva già una figlia, prima di incontrare Galip e adesso la piccola ha sei anni e sembra felicissima di avere così tanti fratelli e sorelle che accompagnano ogni sua giornata. La coppia ha creato anche un profilo su Instagram, dove pubblicano le immagini della loro enorme famiglia e mostrano tutta la gioia che riescono a dare alle loro creature.

Fortunatamente grazie all’enorme patrimonio, i piccoli Öztürk non avranno mai problemi di denaro e quindi possono benissimo tentare di realizzare il loro pazzesco sogno nel cassetto.