La commovente storia di un cane in carrozzina e del suo padrone, anche lui in carrozzina, che conquista il web

La storia di un uomo e del suo cane ha conquistato il web, facendo letteralmente il giro del mondo. Questa particolare vicenda vede per protagonisti un cane di nome Bandit, e il suo padrone Darrel Rider, legati da un destino comune… il ritrovarsi su una carrozzina.

È stato proprio il suo proprietario a condividere la loro storia e a raccontare di come, proprio come lui, l’animale aveva bisogno di usare una sedia a rotelle, per potersi muovere. Prima di entrare a far parte della famiglia di Darrel, Bandit aveva vissuto in un rifugio per animali in Georgia, negli Stati Uniti.

Era già da qualche anno che questo cucciolone si trovava nel “Gwinnett Jail Dogs” e i dipendenti del rifugio dubitavano che avrebbe mai trovato una casa, dato che già in passato era stato adottato per ben quattro volte, ma per incompatibilità con le molte attenzioni di cui aveva bisogno, era sempre stato riportato al rifugio.

È stato grazie alla diffusione del suo caso sui social network, che Darrel è riuscito a venire a conoscenza di lui ed ha deciso con la moglie Sue, di assumersi l’onere e il piacere di adottarlo come nuovo membro della loro famiglia.


credit: Facebook/Gwinnett Jail Dogs Program

Darrel era costretto su una sedia a rotelle, quindi poteva comprendere benissimo le difficoltà dell’animale e per questo ha deciso di non lasciarlo solo. Una volta avviate le procedure di adozione, con la moglie hanno finalmente potuto portare questo cucciolone a casa con loro.

Quella è stata l’ultima volta che Bandit ha lasciato il rifugio e non è mai più dovuto tornarci, avendo finalmente trovato il suo posto nel mondo. Dopo il primo mese di convivenza, tra loro si era formato infatti un fortissimo legame, e i due nuovi compagni affrontano ogni giorno insieme, vivendo la loro vita, come se fosse stati fatti l’uno per l’altro.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: