La cheerleader entra in azione per salvare il bimbo che soffoca durante la parata

Kyra Winters è una ragazza che si è allenata duramente nella sua vita per svolgere il suo ruolo come Cheerleader della sua scuola. La ragazza stava ricoprendo il suo ruolo, durante una parata su un carro per “l’homecoming della Rockwell High School”, ma non si aspettava che quella sua giornata sarebbe rimasta per sempre nei suoi ricordi, per un motivo ben diverso.

Una giovane mamma di nome Nicole Hornback, si era recata in questo luogo, per mostrare ai suoi due figli piccoli, di nome Clark e Warren, la bellezza di questo evento. Solitamente queste manifestazioni sono qualcosa di visivamente spettacolare, e riescono ad intrattenere piacevolmente sia gli adulti che i bambini.


credit: Youtube/KETK NBC

Tuttavia la giornata di Nicole stava per essere sconvolta da un momento di panico puro. Il piccolo Clark, di soli due anni, infatti, stava mangiando una caramella, quando, ingurgitatala, stava cominciando a soffocare. La mamma ha compreso la situazione ed ha immediatamente cominciato ad urlare in cerca di aiuto, sperando che qualcuno potesse soccorrere il piccolo.

Kyra ha sentito le urla di Nicole e ha immediatamente compreso cosa stesse succedendo al bambino. Senza farsi prendere dal panico, la ragazza è scesa dal carro della scuola e si è lanciata verso la famiglia in difficoltà. Fortunatamente questa giovane cheerleader conosceva il modo per eseguire la manovra di Heimlich sul bambino.


credit: Youtube/KETK NBC

Una volta preso in braccio il piccolo, lo ha inclinato verso il basso e lo ha colpito con alcune forti spinte alla schiena, proseguendo finché Clark non ha cominciato a sputare la caramella. Questa era praticamente rimasta attaccata alla sua gola, impedendone l’afflusso d’aria, ma con l’intervento di Kyra, il piccolo ha potuto espellerla e riprendere a respirare.

Senza dire neanche una parola, Kyra ha ridato il piccolo alla sua mamma ed è tornata sul carro per continuare la sua “routine”; come una vera professionista. In seguito, Nicole ha pubblicato su Facebook il modo con cui la ragazza ha salvato il suo piccolo, cercandola per ringraziarla, dato che non sapeva nemmeno il suo nome.


credit: Youtube/KETK NBC

Fortunatamente grazie alla diffusione di questo messaggio sui social, le due donne si sono potute mettere in contatto e Kyra e la famiglia di Nicole si sono incontrate di persona. La cheerleader ha appreso dalla propria madre il modo corretto di eseguire questa manovra salvavita, dato che gestisce una casa famiglia per bambini adottivi.

Con i piccoli non si è mai sicuri di nulla, dato il modo con cui si infilano certi oggetti in bocca, quindi sarebbe meglio se ogni genitore conoscesse il modo corretto di effettuare questa procedura. Kyra ha intenzione di continuare i suoi studi e dedicarsi alla chirurgia pediatrica e speriamo che riesca a continuare sempre a dare il meglio di sé, salvando la vita di tanti piccoli bambini… le premesse sono già davvero ottime.