La cameriera si emoziona quando legge il messaggio che ha lasciato una cliente anziana che è andato al ristorante da sola

Senza ombra di dubbio, uno degli aspetti positivi del web è quello di farci scoprire alcune delle vicende che accadono nelle varie parti del mondo. Senza internet non saremmo mai venuti a conoscenza della bellissima e commovente storia raccontata su Twitter da una giovane cameriera. Il suo nome è Megan King e qualche settimana fa ha condiviso un tweet in cui raccontava l’esperienza vissuta durante la sua giornata lavorativa.

Era una Domenica di lavoro come le altre per Megan, che stava coprendo come di consueto il suo turno pomeridiano. Intorno alle 5, proprio a metà del suo turno, la ragazza ha servito una signora anziana che non aveva mai visto prima di allora. Come ha raccontato la stessa giovane, in genere alle 5, la Domenica, il locale non è più sovraffollato come lo è invece ad ora di pranzo.

credit: Twitter/alienpopstarr

Non essendo più l’ora di punta la ragazza ha potuto così scambiare quattro chiacchiere con la signora. Megan aveva notato come l’anziana avesse uno sguardo molto triste, con quegli stessi occhi che sembravano chiederle attenzioni. La giovane cameriera non ci ha pensato due volte e si è intrattenuta per qualche istante a parlare con la signora.

La donna le ha raccontato di avere 70 anni e di iniziare a soffrire un po’ gli acciacchi dell’età. Hanno parlato brevemente del più e del meno, fino a quando la signora ha consumato il suo pasto ed ha lasciato il locale. Quando peró Megan si è avvicinata al tavolo per sparecchiare non è riuscita a trattenere le lacrime dalla commozione.

Ciò che si è trovata davanti ai suoi occhi è documentato in una delle due fotografie che ha allegato al suo post. Sopra la mancia vi era un bigliettino con su scritto quanto segue. “Grazie davvero per il servizio così gentile. Questa era la prima volta che mangiavo fuori da sola da quando mio marito è scomparso. Speravo di potercela fare”.

Come anticipato la ragazza ha pubblicato due scatti, una foto del tavolo, ed un selfie con la sua espressione commossa. Ha confessato che con il senno di poi le sarebbe piaciuto spendere più tempo insieme all’anziana. Ma era felice di aver avuto un grande impatto sulla signora, il cui bigliettino a sua volta aveva avuto un grande impatto su di lei.

In brevissimo tempo il suo tweet ha raggiunto milioni di persone, ottenendo centinaia di migliaia di “mi piace”. Tuttavia uno degli aspetti negativi del web è dato dalle persone cattive che lo frequentano, le quali sono dappertutto. Infatti c’è chi ha commentato chiedendo alla ragazza se le lacrime fossero per l’emozione o per la misera mancia.

credit: Twitter/alienpopstarr

Megan non si è fatta pregare, sottolineando prontamente come 3 dollari fossero più che sufficienti in relazione ad un pasto da 8 dollari. La giovane ha dato una vera e propria lezione con le sue parole a chi commentava negativamente la vicenda. Ha preso le difese della signora dicendo che non tutti possono permettersi delle mance molto generose.

Ma il fatto di non poter elargire laute mance non deve privare le persone di un buon pasto fuori casa. Molti dei clienti del locale dove lei lavora sono persone anziane con un reddito basso, che danno ciò che possono permettersi. Lei li serve comunque, essi sono i benvenuti a prescindere da quanta mancia lascino.

Per lei i tre dollari di mancia della signora sono più che sufficienti e che si sarebbe accontentata anche di una cifra minore. Dopotutto la genuinità di quei pochi attimi trascorsi insieme e quel toccante biglietto, vanno al di là di ogni valore economico.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: