La bambina di 4 anni è una fan dei netturbini e li saluta ogni giorno. Ammira il loro lavoro

Tanti bambini nutrono una passione smodata per alcuni lavori. Ci sono coloro che sognano sin da piccoli di diventare astronauti, altri che si sentono incredibilmente attratti dalla vita selvaggia dei cowboy, ma per una bambina di 4 anni di nome Margie, sembra non esserci professione migliore di quella del netturbino.

Questa piccolina nutre un fascino incredibile per coloro che svolgono questa professione ed ha trovato alcuni dei suoi migliori amici proprio tra i netturbini che si occupano di raccogliere e rimuovere i rifiuti della sua città.

Margie riusciva a malapena a camminare quando ha visto per la prima volta gli operai che si occupano dei Servizi Ambientali Costieri, passare davanti alla sua casa, per svolgere il loro lavoro. La piccola era rimasta completamente sbalordita dal loro operato, finché un giorno chiese a sua madre se potesse uscire per osservarli da vicino.

La donna è rimasta sorpresa da questa richiesta ma ha voluto assecondare la figlia, così l’ha portata fuori e le ha permesso di osservare meglio le operazioni di pulizia del quartiere. Quando i netturbini sono arrivati nei pressi della sua casa ed hanno suonato il clacson, la bambina era letteralmente in estasi.

Dopo quel momento, la madre, Virginia Gammon, ha voluto scrivere su Facebook un messaggio di ringraziamento all’azienda di raccolta dei rifiuti, per aver reso speciale la giornata della sua bambina e per il modo gentile con cui si mostrano sempre i suoi operai. In seguito, la piccola Margie ha avuto tante altre occasioni per incontrare i suoi eroi e il suo autista preferito, il signor Bird.

I netturbini hanno persino omaggiato la ragazzina di un giubbotto di sicurezza, un cappello, una maglietta e tanti altri oggetti personalizzati con il logo dei servizi ambientali costieri. La piccola era davvero al settimo cielo e conserva tutti questi oggetti, che per lei sono come delle reliquie, nella sua stanza, insieme a tre camion della spazzatura giocattolo.

L’amore che la piccola nutre per questi professionisti ha spinto la sua famiglia a pianificare il suo compleanno proprio con il tema di questa società di raccolta dei rifiuti e ovviamente tutti i suoi amici netturbini si sono presentati all’evento con una sfilata dei loro mezzi di trasporto.

L’esperienza vissuta da Margie non ha fatto altro che aumentare l’ammirazione che la bambina nutre per questi lavoratori, che anche se per tanti sono solamente degli operai che si occupano di raccogliere ed eliminare dei rifiuti, per lei sono dei veri e propri eroi.

Related Posts