Interpretava Kate la mamma di Macaulay Culkin in “Mamma ho perso l’aereo”. Oggi ha 66 anni ed ecco come la ritroviamo.

Tutti hanno visto almeno una volta nella vita il film cult degli anni ’90 “Mamma ho perso l’aereo”, molti ricorderanno l’attrice che nel film interpretava Kate, la mamma del piccolo Kevin. L’attrice e doppiatrice Canadese, Catherine O’Hara, è divenuta negli anni ’90 la mamma per eccellenza dopo la partecipazione al film “Mamma ho perso l’aereo”, che le ha dato non poca notorietà.

Il film fu un enorme successo al botteghino e gli stessi produttori ne rimasero sorpresi. Ancora oggi è ricordato come una delle commedie di maggior successo globale, che ha lanciato l’attore protagonista, Macaulay Culkin ed ha portato anche ad un sequel dal titolo “Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York”. Questi film sono diventati un fenomeno cult degli anni ’90 e lo sono tuttora.

Foto: Facebook/Catherine O’Hara

Nel corso della sua carriera, Catherine ha preso parte a diverse altre pellicole cinematografiche che hanno riscosso un notevole successo, come ad esempio il film premio Oscar per il miglior trucco “Beetlejuice – Spiritello porcello” di Tim Burton al fianco di grandi nomi del cinema americano come, per citarne qualcuno, Geena Davis, Alec Baldwin, Winona Rider e Michael Keaton.

Di nuovo al fianco del regista Tim Burton, doppia Sally nel film d’animazione “Nightmare Before Christmas”, anche questo un enorme successo commerciale. Partecipa inoltre al film e alla serie tv “Una serie di sfortunati eventi”.

Oggi l’attrice ha 66 anni e dal 2015 interpeta il personaggio di Moira Rose nella serie tv canadese “Schitt’s Creek”, con il quale ha vinto quattro Canadian Screen Award e nel 2019 e nel 2020 ha concorso per il prestigioso Premio Emmy come ”Miglior Attrice in una Serie Tv brillante”.

L’attrice non è molto social,  ma alcune foto recenti si possono trovare nelle fanpage dove vengono raccolte le ultime news e gli ultimi scatti riguardo la carriera dell’amata attrice, che oggi nonostante gli anni passati dal film che l’ha resa famosa, appare sempre una bella donna elegante e simpatica come mostrano le foto di questo servizio realizzato per Vanity Fair.

View this post on Instagram

And the result? Making lemonade out of lemons, LITERALLY. Actually, literally. On the Tuesday of Week 5 of the Now Times I had the privilege of photographing the reigning Queen of Comedy, the truly incomparable, Catherine O’Hara, for the new issue of Vanity Fair. With a drone. All on drone. Via drone. Droney drone-drone. And the truth is we did get two great set ups that we were only able to get on the drone. Six set ups in all with a drone and a Canon and a BTS GoPro and a BTS Canon going on every set up. But back to the lemons. When we were all done with the shoot @rebeccarams and COH made lemonade from the lemons I had brought for the shoot. Yes, her lemon tree had lemons, but we needed a few more for effect. So I hit up Ralph’s and a neighbor’s tree. With permission, of course. Enough about lemons. The wardrobe came from the resourceful @rebeccarams and @samiranasr. Virtual hair by @ana_sorys. Makeup by COH. Droning by @dronedudes. Video editing by @justinschaefersdir. Lighting with a Matthboard and propping with garden tools found on the property by @photobuffalo. Leaves provided by @j_howiee. Handholding and words of encouragement by @luvlouella. Social distancing and masks by @allofus. Post shoot tequila provided by the homeowner. EPIC POST PRODUCTION FILE WORK OMG YHNI by @angiemariehayes. Endless thanks to all of the folks at Vanity Fair; @cmarinai @_tara_johnson @kirapollack and @radhikajones. But most of all, a thousand thank yous to #catherineohara for being such an utterly fantastic subject. So willing. So game. So fearless. Yes, she climbed that ladder all by herself with a smile on her face and a hat on her head. @vanityfair @schittscreek @giantartists.

A post shared by Art Streiber (@aspictures) on

LEGGI ANCHE: Ricordate “Mamma ho perso perso l’aereo”? Lui era il mitico Kevin, ma ecco oggi com’è diventato Macaulay Culkin