Impara a piantare gli spinaci a casa tua. Ecco come fare.

Se ami dedicarti alle piante, e vuoi imparare anche come piantare spinaci a casa, oggi ti mostreremo come farlo in poche semplici mosse.

È una operazione molto facile che sicuramente amerai per la rapidità con cui si svolge. Innanzitutto tieni conto di qualche punto fondamentale: irrigazione, luce, temperatura, luogo, stagione.

Per favorire e far sì che i semi di spinaci si sviluppino, lasciali in ammollo per otto ore prima di seminarli. Una volta trascorso il tempo prestabilito, rimuovili e togli anche l’acqua in eccesso, usata per avviare il terreno, il substrato e il vaso.

Una volta pronti i semi di spinaci, tocca a te: è giunto il momento di seminarli. Per questo motivo, posizioniamo uno strato di pietre sul fondo del vaso, questo aiuterà la pianta a non morire per troppa acqua, inoltre, il drenaggio è fondamentale per questo tipo di operazioni.

Ora aggiungiamo il terreno per la coltivazione e lo strato inferiore. Quando siamo giunti al bordo del vaso, possiamo fermarci, posizioniamo i semi e aggiungiamo un sottile strato di terreno.

Ricordiamo sempre di non coprire i semi più di 3 centimetri. È molto importante. Gli spinaci sono una pianta molto semplice da curare e gestire, ricordiamo che essi adorano il sole quindi assicuriamogli un luogo dove questo sia favorevole.

In estate l’irrigazione dovrebbe essere costante, in inverno inferiore.
Il periodo di semina è incredibilmente lungo, visto che resiste molto bene anche al freddo. Per questo può garantire sia un raccolto estivo che autunnale – invernale. Solitamente viene raccolto dopo 45 o 60 giorni dalla semina.

Dedicarsi alle piante, inoltre, può essere un’attività molto utile per scaricare lo stress e le tensioni accumulate durante il giorno.

Non vi resta che mettervi all’opera e provare.

Potrebbe interessarti anche: Impara a piantare un limone in una tazza e la tua casa avrà sempre un buon odore