Il trucchetto per far riprodurre un’orchidea in una bottiglia di plastica

Le nostre case sono una estensione del nostro modo di essere e in queste tutti amiamo avere dei fiori.
Questi portano colore e profumi ai nostri ambienti e sono perfetti per animare qualunque stanza della nostra casa. Tra le piante più apprezzate possiamo trovare sicuramente le orchidee. Grazie al loro aspetto sono tra le più belle e profumate che possiamo trovare.

Questa pianta ama la luce ma non l’esposizione diretta ai raggi solari e per tale motivo le temperature dei nostri appartamenti in autunno e in inverno sono solitamente perfetti per le loro esigenze. Questa pianta ha bisogno di acqua con costanza, ma sarà opportuno attendere che il terreno sia asciutto prima di innaffiarla nuovamente, o finirete per farla marcire. Volete sapere come fare per riuscire a riprodurla?
E se vi dicessimo che per farlo basta avere uno stelo di orchidea e una semplice bottiglia di plastica?


credit: Youtube/Elena Matveeva

Tutto ciò che vi occorrerà sarà:
1. Talee di orchidea
2. Muschio
3. acqua
4. un elastico
5. una bottiglia di plastica

rimediati gli ingredienti principali, passiamo adesso ad analizzare il procedimento, tramite il quale riprodurrete la vostra bellissima orchidea in bottiglia.
1. Tagliate in due parti, più o meno uguali lo stelo (talea) di un’orchidea.
2. Prendete una bacinella e inserite il muschio al suo interno. Versate dell’acqua per inumidirlo e strizzatelo bene.
3. Avvolgete il muschio attorno alle talee e usate un elastico per fissarlo.


credit: Youtube/Elena Matveeva

4. Preparate una bottiglia di plastica, vuota, e tagliatela a metà. Versate al suo interno due dita d’acqua e poi inserite le talee nella parte inferiore della bottiglia, chiudendo poi il tutto utilizzando la parte superiore della stessa.
5. Fate alcuni buchi sul tappo e chiudete la bottiglia.
6. Mettete la vostra bottiglia in un luogo luminoso e vedrete che già in meno di due settimane la vostra nuova orchidea sarà perfetta per essere travasata.