Il motivo per cui non dovresti mai aprire il tappo del radiatore quando è ancora caldo

Sai che non devi mai aprire il tappo del radiatore quando è ancora caldo o fa fumo? Pensi che ti abbiamo detto qualcosa di ovvio e di corretto allo stesso tempo? Le immagini che ti mostriamo oggi, di un proprietario di una BMW E36 alle prese con i problemi che vediamo di seguito, parlano molto chiaro. Per questo motivo, ti consigliamo di essere molto attento. Ovviamente ti mostriamo, qui, un video di quanto accaduto, ma potete immaginare come possa essere il video.

La risata che scoppia negli osservatori della scena è emblematica, ma il poveretto in questione si trova alle prese con qualcosa di molto più grave e di doloroso di quanto sembra infatti. Pensava di potersi proteggere con un piccolo asciugamano, ha infatti aperto con il suo aiuto il tappo che però è esploso verso l’alto per la pressione. Ma ovviamente la sua protezione era totalmente inefficace.

Il video, ad oggi, è giunto a moltissime persone e tanti sono gli utenti che hanno voluto commentare quanto accaduto. È stato caricato dall’inglese Matthew Elliott, e riporta il seguente messaggio: “è per questo che non dovresti mai aprire il tappo del radiatore quando bolle, avete imparato la lezione? Aggiornamento, i ragazzi hanno lasciato l’ospedale con la benda.”

E ricorda sempre che se hai intenzione di fare qualcosa che non ti convince è sempre meglio non farla, probabile che tu debba rivolgersi a un esperto del settore, magari un meccanico che possa darti una mano in merito.

Certe volte non ci rendiamo conto che ci sono cose che riguardano solo i professionisti del settore, invece, noi, imperterriti vogliamo fare tutto da soli, con un forte senso di leggerezza, per questo motivo, vi consigliamo sempre di stare attenti.

Non si deve mai aprire un tappo dall’auto quando questa è ancora calda o spenta da poco, perché quello che potrebbe accadere va oltre ciò che si pensa. Infatti la pressione che si accumula puo’ essere molto alta e come si vede dal video si puo’ creare come un “piccolo vulcano” che spruzza in aria il liquido incandescente, che puo’ causare ustioni a qualsiasi parte del corpo. Bisogna sempre far attenzione in questi casi, chiamare qualcuno che capisce di auto o leggere delle informazioni su internet è sempre meglio di agire senza sapere ciò che si sta facendo.

Quello che vi abbiamo mostrato oggi, per molti di voi è poco più che uno scherzo, ma il proprietario del veicolo poteva farsi molto male.

LEGGI ANCHE: Vi sembra una normale rimessa per barche? Non è proprio così, il realtà si tratta di un albergo “subacqueo”