Il falegname ha risparmiato ogni centesimo nella sua vita ed ha mandato 33 sconosciuti al college

La generosità delle persone si può dimostrare in tante forme e in moltissimi modi. Esistono individui che si prodigano moltissimo per il bene degli altri. Oggi vogliamo raccontarvi la storia di uno di questi. Dale Schroeder è sicuramente una delle persone più generose d’America.

Questo signore, deceduto nel 2005 non ha avuto neanche un familiare per poter piangere la sua morte. Tuttavia al suo funerale ben 33 persone, si sono presentate, sostenendo di essere i suoi figli. Dale era un falegname e viveva Iowa. È stato un uomo che ha dedicato tutta la vita al lavoro.


credit: Youtube/KCCI

Ogni singolo istante della sua giornata era interamente puntato al lavoro e nel poco tempo libero si limitava a seguire la sua religione. Steve, un suo amico lo ha definito un uomo davvero instancabile. Ha lavorato ogni istante della sua vita ed era molto frugale. Si limitava a spendere soltanto il minimo indispensabile.

Per oltre 67 anni quest’uomo ha lavorato per la stessa azienda e nel corso della sua vita ha accumulato e messo da parte parecchi soldi. Tuttavia sembra che questi risparmi fossero riservati ad un unico scopo… permettere ad alcuni ragazzi di andare al college.


credit: Youtube/KCCI

Attualmente, in America, la vita universitaria è molto cara e le sole tasse possono superare i 30 mila dollari. Dale, nel corso della sua vita è riuscito a mettere da parte una somma davvero considerevole di denaro, che superava i 3 milioni di dollari.

Questo fa capire che quest’uomo ha davvero condotto un’esistenza, risparmiando ogni singolo dollaro. Questi fondi sono stati utilizzati, anche grazie all’aiuto di Steve, per finanziare 33 ragazzi dell’Iowa, che in questo modo hanno potuto dedicarsi allo studio e sono diventati personalità di riguardo nel campo medico o dell’istruzione.


credit: Youtube/KCCI

In questo modo, quest’uomo è riuscito a realizzare i sogni di 33 ragazzi, che altrimenti avrebbero visto sfumare ogni possibilità, per via delle spese esagerate.

I risparmi di Dale si sono esauriti nel 2019, ben 14 anni dopo la sua morte e in tanti sono intervenuti per rendere omaggio allo sconosciuto che ha fatto tanto per aiutarli. I suoi “figli adottivi” saranno per sempre grati alla generosità di quest’uomo, che si è praticamente privato di qualunque cosa, pur di aiutare chi aveva bisogno.