Il cane viene finalmente adottato dopo 419 giorni al rifugio solo per essere restituito 1 giorno dopo

Ogni cane ha una propria personalità, che lo rende più introverso o più vivace, più in cerca di avventura o di relax. Quindi di conseguenza, ad ogni proprietario e ad ogni famiglia, corrisponde un determinato carattere dell’animale per creare la giusta affinità. Tuttavia, in un rifugio per cani a Waco, in Texas (Stati Uniti) un cagnolino non riesce a trovare una casa proprio per via del suo carattere.

Rusty, questo il suo nome, è un incrocio tra un “pastore tedesco” e un “cane leopardo della Catahoula”, e ha due anni di età. Vive in questo rifugio da ormai 419 giorni e tutti i tentativi di affidamento non si sono conclusi come si sperava. Rusty è un cane che ama la compagnia delle persone ma lo stesso non si può dire della compagnia di altri cani. Infatti, oltre ad essere molto iperattivo, litiga con tutti gli altri esemplari della sua stessa specie. Tutti i volontari del rifugio di Waco adorano Rusty e lo riempiono di affetto, tuttavia continuano a sperare che il cane trovi finalmente una casa definitiva.


credit: Youtube/KCENNews

Il povero Rusty era già stato trasferito in un centro di adozioni per cani in Idaho, per provare a trovare il padrone adatto a lui. Sfortunatamente, dopo poco tempo Rusty è stato rispedito al rifugio di Waco proprio perché darlo in adozione era molto più complicato del previsto. Dopo vari tentativi di trovargli una buona sistemazione, ognuno senza successo, i volontari hanno deciso di dover far qualcosa per aiutarlo. Lo hanno così iscritto al programma “Dogs Playing for Life” della “Human Society of Central Texas”, dove si insegna ai cani, tramite il gioco, a socializzare tra loro.

Nonostante il duro impegno sia del cane che dei volontari che si occupano di lui, anche la sua ultima esperienza di adozione non è andata a buon fine. Dopo 419 giorni sembrava aver finalmente trovato il posto adatto, ma dopo un solo giorno i proprietari lo hanno riportato al rifugio. Stando a quanto hanno riferito, Rusty li aveva morsi lo stesso giorno che lo avevano portato in casa. La verità è che è un cane che ricerca e ha bisogno di molte attenzioni, e quando viene ignorato diventa prima triste e poi aggressivo.


credit: Youtube/KCENNews

Il personale del rifugio di Waco in un comunicato ha affermato di non essere affatto in collera con questa famiglia. Anzi, il fatto che avessero capito di non poter badare a lui ed abbiano deciso di riportarlo indietro senza abbandonarlo, è stato un gesto nobile. Ma dato che vogliono davvero bene a Rusty non perdono la speranza, e continuano la ricerca di una sistemazione ideale per lui.

L’ambiente perfetto sarebbe in una casa con un cortile dove poter correre e giocare, inoltre data la sua indole sarebbe meglio che vivesse con soli adulti. Ormai ha anche imparato a giocare con gli altri cani e gli altri gatti, quindi sarebbe davvero triste non vedere ripagato il suo impegno. Tutti speriamo che riesca finalmente a trovare qualcuno che gli voglia bene e se ne prenda cura, così per com’è. Ecco un suo video dove si diverte a correre e giocare: