Il bimbo di 3 anni urla per 8 ore in volo. Una donna la riprende e si aprono le critiche

Si sà che alcuni bambini su i mezzi pubblici non ci sanno proprio stare. Ci sono bimbi che si comportano come piccoli angeli, altri invece che urlano, piangono e scalciano, sopratutto quando si trovano in un luogo chiuso, come un aereo.

Durante un volo Lufthansa, dalla Germania al New Jersey, i passeggeri sono rimasti “vittima” di un bimbo di 3 anni.

I passeggeri non hanno avuto per niente vita facile, il bimbo infatti ha urlato tutto il tempo.

A chi è capitato di sedersi accanto ad un bimbo urlante durante il volo? Non è una delle migliori esperienze.

Shane Townley ha voluto condividere quello che è accaduto su internet.

Il suo video ha fato più di 6 milioni di visualizzazioni, ma scatenando non poche polemiche.

Nel filmata si vede il bimbo che sale con i piedi sui sedili, urla e si dimena. Ha urlato per ben 8 ore.

Il volo, è stato descritto dal passeggero, come un volo infernale. La madre del bambino era senza parole. Non riusciva a calmarlo in nessun modo ed ha chiesto all’hostess più volte di attivare il Wifi. Infatti il bambino sembrava calmarsi solamente con un tablet in mano.

I passeggeri erano stanchi di quello che stava accadendo.

In tanti hanno criticato la madre, ma c’è anche chi ha criticato Shane, l’autrice del video. Secondo Nama Winson, del blog Mamamia, criticare il comportamento di una madre in difficoltà mostra una mancanza di empatia e che se i passeggeri avessero fatto qualcosa per calmare il bimbo, probabilmente le cose sarebbero andate in maniera diversa.

La Lufthansa ha dichiarato che gli aiutanti di volo hanno fatto il possibile per aiutare.

Ad ogni modo, sarà stata una vera agonia questo volo di 8 ore. A voi è mai capitata una situazione così spiacevole?

Avete mai avuto delle brutte esperienze durante un volo?