I medici spiegano perché i bambini non dovrebbero stare alzati fino a tardi!

Da sempre è importante che i bambini vadano a letto presto, prima della tecnologia le serate consistevano nel cenare, restare ancora qualche minuto in salotto e poi lavati i denti, e messo il pigiama si andava a letto. Anche se nessun dottore lo raccomandava era un atteggiamento naturale e diffuso.

Ma oggi sono le scoperte della psichiatria a confermare l’effetto nocivo delle ore piccole sulla salute dei bambini. L’infanzia è il periodo in cui cresciamo più velocemente. Non solo fisicamente , ma anche in termini di sviluppo del nostro apprendimento e delle nostre capacità. In questo periodo il cervello e come una spugna che assorbe tutto intorno. Infatti i bambini sono attenti, curiosi e imparano le cose a una velocità incredibile. Ciò è dovuto all’elevato potere di apprendimento del nostro cervello in questa fase.

Ma perché bambini non dovrebbero stare alzati fino a tardi? Il motivo è che durante la notte viene attivato l’ormone della crescita, che, come suggerisce il nome, fa crescere. Perciò, meno tempo i bambini dormono, meno l’ormone della crescita può agire nel loro corpo.

Oltre a ostacolare la crescita del corpo, dormire abbastanza permette uno sviluppo del bambino su diversi livelli: apprendimento, stabilità psicologica, intelligenza, ecc. Durante la notte, il cervello elabora le informazioni e durante l’infanzia si verificano molte nuove connessioni neurologiche che promuovono il sano sviluppo dei bambini.

Purtroppo i bambini che stanno svegli fino a tardi diventano più ansiosi e irritabili, hanno meno capacità di concentrazione, prestazioni scolastiche deboli e sono più vulnerabili ai disturbi psicologici.

Il problema è che al giorno d’oggi non è facile far dormire presto i bambini. C’è così tanta tecnologia e intrattenimento disponibili che catturano la loro attenzione . I dispositivi elettronici sono sempre accesi e dati in mano ai bambini senza alcun limite, il che è molto dannoso per loro.