I colleghi del padre scomparso accompagnano la bimba al primo giorno d’asilo (Video)

Certi lavori sono davvero rischiosi e in molti casi ci sono individui che perdono la vita, semplicemente per aver tentato di svolgere nel miglior modo possibile la loro professione. In altre situazioni, sembra che sia solamente un segno del destino a voler segnare la fine del percorso di una persona, e questo è quanto successo ad un padre di famiglia, che svolgeva il suo ruolo come tutore dell’ordine.

Per una bambina di 5 anni, la vita è stata dura dal momento in cui il padre ha perso la vita, a causa di un improvviso malore. Quest’uomo era il sergente Kevin Stolinsky, un agente di Polizia del Tennessee e a spezzare la sua vita è stato un improvviso infarto che lo ha colto proprio durante un turno di servizio.

credit: Facebook/La Vergne Police Department

Secondo i pareri di vari medici, anche lo stesso stress a cui era sottoposto l’uomo aveva aggravato la sua condizione e purtroppo sono stati vani i tentativi di rianimazione effettuati dal personale medico.
Kevin ha lasciato una moglie di nome Casey e sua figlia, la piccola Anna.

Ovviamente è stato molto difficile riuscire a sopportare il dolore per questa perdita, ma il dipartimento di polizia del padre ha voluto rendergli un particolare omaggio, svolgendo le sue veci e accompagnandola al primo giorno di scuola. Ben 20 motociclette e cinque volanti della polizia hanno accompagnato Anna, scortandola con tutti gli onori.

credit: Facebook/La Vergne Police Department

Al loro arrivo, davanti alla scuola materna di Anna, la piccola è stata accolta da un grande numero di agenti che non hanno esitato a mostrare tutto il loro affetto verso la famiglia di un collega caduto.
Nonostante la sua giovane età, la piccola non ha esitato a ringraziare tutti i presenti, dirigendosi in seguito all’interno dell’edificio scolastico.

Anche la mamma di Anna è rimasta completamente commossa da questo avvenimento, dato che ha trovato davvero sorprendente che l’intero dipartimento di polizia si fosse mobilitato per onorare il marito, assicurandosi che la figlia potesse sentire la presenza di tutti coloro che avevano un grande rispetto per il suo genitore. Questo gesto ammirevole ha commosso il web e il video che è stato condiviso sui social non ha potuto fare a meno di diventare virale in pochissime ore, spargendosi a macchia d’olio su ogni genere di piattaforma.

Related Posts