I bambini di oggi sono impazienti, annoiati, soli e si sentono in diritto di fare qualsiasi cosa. Ecco i motivi di questo atteggiamento

Quando i bambini sono impazienti, annoiati, soli ,si sentono in diritto di fare qualsiasi cosa.

Ci si lamenta dei giovani d’oggi, perché si sentono in diritto di fare qualsiasi cosa e non possiedono la stessa etica dei genitori.

Negli ultimi anni c’è stato un declino delle capacità sociali, emotive e scolastiche dei bambini. Tutti questi cambiamenti potrebbero essere causati dall’educazione.

Il cervello si adatta a tutto e impara dall’ambiente che lo circonda: se non viene stimolato nel modo giusto, il cervello, diventa più debole e meno capace.

Ecco alcuni motivi che determinano la noia nei bambini di oggi.

1 Ottengono facilmente ciò che vogliono senza conquistarlo.

I bambini sono bambini, non possono prendere iniziative per andare da soli a comprare cibo al fast food o l’ultimo modello di iPhone, per questo ci sono i genitori.

Al giorno d’oggi molti genitori vogliono rendere felici i propri figli, ma il rischio è che i bambini non si creano più aspettative…e questo li fa disabituare ad aspettare per ricevere i propri premi.

E’ comprensibile che un genitore voglia rendere felici i propri figli, ma l’eccesso può portare a problemi nella crescita.

I bambini devono imparare ad aspettare per ottenere ciò che vogliono, altrimenti diventano incapaci di gestire  qualsiasi difficoltà che gli si presenta nella vita.

2 Hanno meno interazioni sociali

Molti genitori, senza volerlo, abituano il cervello dei figli ad avere subito tutto ciò che desiderano, sono sempre impegnati col lavoro e, quando tornano a casa, ci sono le faccende da sbrigare, ne consegue che, tengono occupati i figli con vari gadget elettronici o facendogli guardare i programmi tv o su youtube.

Anni fa, i bambini uscivano a giocare fuori con gli amici quando si annoiavano, ma oggi questo è quasi impensabile. Pochi genitori portano i figli al parco.

Il cervello è un organo estremamente malleabile e può essere addestrato a fare qualsiasi cosa .

3 Hanno un’ infinita scelta di divertimenti

se un bambino non impara cos’è la noia, non capirà come divertirsi da solo e non avrà la possibilità di sviluppare abilità utili, come pulire la propria camera o fare le faccende di casa.

I genitori sperano sempre che i figli sia felici, però a volte non si rendono conto che esagerano a fornire loro un flusso costante di divertimento, rendendoli inabili a gestire compiti noiosi, che però sono indispensabili per diventare adulti responsabili.

4 Utilizzano troppo la tecnologia

Purtroppo, i genitori tendono ad adoperare la tecnologia come una baby sitter e ciò comporta sicuramente tanti benefici: ad esempio, i videogiochi possono aiutare a sviluppare le abilità di pensiero computazionale, ma è stato dimostrato che il contatto eccessivo con la tecnologia influisce sulla soglia di attenzione e sul sistema nervoso dei bambini.

La vita normale diventa incredibilmente noiosa: vanno a scuola e si rendono conto che sono già abituati al divertimento costante e alle gratificazioni istantanee concesse dalla tecnologia, e quando provano a imparare, sembra loro impossibile.

Il loro cervello è abituato ad essere costantemente stimolato dai videogiochi, per cui non riescono a concentrasi a scuola e, col tempo, risulterà loro difficile avere successo accademico e lavorativo.

5 Hanno troppo potere

Sicuramente avrai visto un bambino al ristorante, che decide come passare il suo tempo, invece di sedersi pazientemente e parlare coi genitori, ai figli viene dato un iPhone o un libro da colorare.

I genitori lasciano che i figli possano sempre decidere che cibi mangiare o quali attività fare.

Tuttavia, un genitore dovrebbe fare ciò che è meglio per un figlio, non ciò che desidera: anche se a un bambino non piacciono le verdure e non vuole andare a letto presto, deve fare queste cose per crescere in salute.

Se un bambino non è pronto per gli aspetti spiacevoli, ma necessari, della vita allora avrà difficoltà nel raggiungere i propri obiettivi e sarà perennemente insoddisfatto.

Per cui è utile che non devi lasciare che tuo figlio diventi solitario o si senta autorizzato a fare tutto, ma devi aiutarlo a sviluppare le abilità sociali ed emotive necessarie per andare avanti nella vita.

Quindi non aver paura di applicare le regole. I tuoi figli ti ringrazieranno per questo in futuro.

– Cerca di rendere i compiti noiosi divertenti e piacevoli.

– Definisci bene l’ora di andare a dormire, dei pasti e il tempo che possono passare con gli strumenti tecnologici.

– Assicurati che mangino cibo sano e facciano una colazione nutriente.

– Il sonno è importante, quindi assicurati che tuo figlio vada a dormire a un orario adatto ogni sera.

– Incoraggiali a passare del tempo all’aria aperta.

Se pensi che i bambini di oggi siano più viziati che mai, facci sapere cosa ne pensi tu.