Gli utenti dei social hanno difficoltà a credere che questa papera “lunga” sia reale

Una delle meraviglie della natura è la sua unicità. Moltissimi esponenti di fauna e flora, si differenziano talmente tanto dai propri simili, da essere davvero sorprendenti. A volte i dettagli sono infinitesimali, come ad esempio la semplice grandezza delle unghie di un animale rispetto ad un proprio simile, come ad esempio un polpo che nasce con dei tentacoli più corti o più lunghi.

Tuttavia, quando i dettagli sono particolarmente evidenti, è impossibile non notarli. È proprio questo il caso di una bellissima anatra che è stata soprannominata “Longboi”. Questo particolare volatile è decisamente diverso rispetto ai suoi simili per una particolarità davvero sorprendente… la sua stazza.


credit: Youtube/Ian White

Questa anatra è infatti molto più grande del normale, riuscendo a superare quasi del doppio l’altezza degli altri esemplari della sua specie. Quest’anatra è apparsa improvvisamente negli stagni dell’Università di York, in Inghilterra ed ha immediatamente destato la curiosità di moltissimi tra studenti e professori.

Per cercare di dare un senso al suo caso sono stati condotti degli studi che hanno dimostrato che Longboi è in realtà un ibrido. Praticamente si tratta del risultato della combinazione tra due anatre appartenenti a specie diverse, una è l’anatra domestica, l’altra è la corritrice indiana.


credit: Youtube/Ian White

Oltre al fatto di avere in sé i cromosomi di due diverse specie, Longboi ha anche un problema genetico che le ha creato questa sorta di “gigantismo”. Gli studenti dell’Università sono rimasti talmente affascinati da questo animale da creare un account Instagram dedicato a lui chiamato @longboiyork, dove documentano le immagini e i video con protagonista l’animale.

La parte sicuramente più eccezionale del suo corpo è sicuramente il collo, che appare davvero insolitamente lungo per un’anatra, assomigliando molto di più a quello di un cigno. All’interno del campus, il volatile è diventato talmente famigerato che vengono venduti dei gadget con la sua immagine.


credit: Youtube/Ian White

Tra questi troviamo tazze, quaderni, magneti e persino delle magliette. Molti ragazzi si divertono a passeggiare per l’Università fotografandosi con Longboi e indossando una maglietta con impresso il suo volto.

Ovviamente è viziata da tutti, che non esitano mai a darle qualcosa da mangiare o a farle qualche carezza. La sua unicità le sta consentendo di vivere una vita con dei pregi speciali e la cosa più strana è che sicuramente, Longboi, non sa nemmeno di essere diverso.