Francesca, bambina di 4 anni con sindrome di Down è una piccola modella i suoi servizi fotografici sono teneri e emozionanti

Francesca ha quattro anni e la sindrome di Down e vanta già più di 4.000 seguaci su Instagram. Fa infatti la modella per diversi brand ed ha già vinto un concorso di bellezza per bambini. Nonostante nel mondo ci sono ancora molte discriminazioni, molto si sta facendo per creare contesti inclusivi capaci di includere le differenze di tutti, eliminando ogni forma di barriera.

Francesca grazie anche alla sua mamma a soli 4 anni è diventata una piccola modella, conquistando proprio tutti, con la sua dolcezza. Del resto Francesca aveva tutte le carte in regola per essere una modella, è alta, con caratteristiche molto importanti, ma che si adattano ai tradizionali standard di bellezza.

Foto: Instagram/Francesca Rausi

La sua non è una bellezza canonica, ma di certo particolare, come d’altronde lo è quella di tutte le modelle, anche più famose. Francesca, oltre ad essere estremamente giovane ha anche la sindrome di Down. Nella maggior parte dei casi, questa malattia implica possibilità di lavoro e occupazione e di riuscita nella vita minori rispetto ad altri, ma non è così per Francesca.

Nelle foto che i suoi orgogliosi genitori caricano sul suo profilo Instagram, la bambina irradia gli osservatori con il suo sorriso luminoso e l’atteggiamento affabile. Non è qui per rappresentare la bellezza fredda e distante di alte modelle bionde, ma per ricordare al mondo che la vera bellezza di una persona è nel suo carisma e nel suo modo di essere.

A soli 4 anni, Francesca è una bambina prodigio e lavora già come modella professionista per diversi brand. Ha sfilato in piccole passerelle e ha persino vinto concorsi di bellezza per bambine. È una strada in discesa per lei, che vedremo sicuramente fiorire tra un paio d’anni, quando sarà abbastanza grande da dedicarsi a tempo pieno a ciò che vorrà fare.

View this post on Instagram

Gaffiero modeling 😀😀❤

A post shared by Francesca Rausi (@francescarausi_) on

LEGGI ANCHE: Figlio di un padre con la sindrome di down, mostra il suo orgoglio per essere stato cresciuto da un uomo simile