Eliminare i cattivi odori dai tappeti

I tappeti sono sempre presenti nelle nostre case. Infondono calore e donano all’ambiente quel tocco in più, sia di colore sia come eleganza. Però hanno un piccolo difetto: si sporcano facilmente. A volte purtroppo è facile che a causa della sporcizia o di altro si formi su di loro un cattivo odore. Eliminarlo è semplice se abbiamo i materiali giusti.

Tutto ciò che vi servirà è:
• Bicarbonato di sodio
• Fiori di lavanda
• Foglie di timo esiccate
Una volta rinvenuti i seguenti materiali vi basteranno 4 semplici fasi per riuscire ad eliminare il cattivo odore dal vostro tappeto e riportalo a nuovo.


credit: pixabay/pashminu

1. Creiamo il nostro detergente naturale
Munitevi dei fiori di lavanda, che potete aver acquistato già essiccati in negozio oppure raccolti in campagna approfittando per fare una bella passeggiata all’aria aperta.

2. Tritiamo gli ingredienti
Bisogna cercare di sminuzzare minuziosamente i fiori di lavanda, in modo da mescolarli con gli altri ingredienti. Fate la stessa cosa con il timo. Amalgamate insieme il tutto, dopodiché la quantità del prodotto da utilizzare varia a seconda di quanto è grande il tappeto. Il quantitativo varierà da 2 a 5 cucchiai.

3. Mescolate il tutto
Mischiate il trito floreale con il bicarbonato di sodio e cercate di ottenere circa 150 grammi di composto misto.

4. Spargete la miscela sul tappeto
L’ultima fase è quella di cospargere il tappeto con la vostra polverina fatta in casa e lasciare agire per una notte o al limite per 6 ore durante il giorno. Il vostro prodotto fatto in casa assorbirà tutti i cattivi odori e rilascerà sul tappeto la dolce fragranza di lavanda e timo che avete accuratamente preparato. Trascorso il tempo necessario munitevi di un’aspirapolvere o di una spazzola e ripulite completamente il tappeto. Ripetete l’operazione tutte le vostre che un tappeto rilascerà degli odori sgradevoli e la vostra casa avrà sempre un buon odore di pulito.

LEGGI ANCHE: Pulire il box doccia senza utilizzare prodotti chimici ed aggressivi? Si può fare grazie a questi ingredienti