Ecco perché non si vedono molte zanzare a Disney World

L’estate. La stagione del relax, dei tanto attesi giorni di ferie, delle vacanze, del mare e dei bagni in piscina, ma anche… delle zanzare! Questi fastidiosi insetti ce la mettono davvero tutta per rovinare quello che è a detta di molti, il periodo più bello dell’anno. La cosa più spiacevole è che le zanzare vivono davvero in quasi ogni parte del nostro pianeta.

Quindi anche se decidiate di volervi godere le vostre meritate vacanze lontano da ogni seccatura, sappiate che questi insetti sono praticamente dappertutto. Eppure esiste un posto dove di loro non c’è proprio traccia, e stiamo parlando del celebre parco a tema Disney World, ad Orlando, in Florida.


credit: pixabay/Ximena-c

Il famosissimo Walt Disney World Resort, conosciuto anche come Walt Disney World, può essere la meta ideale se odiate le zanzare. Se da tempo progettate di fare un viaggio negli Stati Uniti d’America, questa potrebbe essere il miglior posto per le vostre vacanze. Ma qual’è il motivo per il quale questi fastidiosi insetti non si aggirano per il parco divertimenti?

Pur sorgendo su una palude, luogo adatto alle zanzare, in quanto nascono proprio dall’acqua stagnante, al Disney World non ve n’è neanche l’ombra. La motivazione è dovuta al modo in cui è stato progettato, quando l’azienda incontrò nel 1964 William E. Potter, generale dell’esercito ormai in pensione.


credit: pixabay/CreativesolutionisT

Potter aveva lavorato a lungo presso il Canale di Panama, dove le zanzare del luogo sono conosciute per portare gravi malattie come la malaria. Chi meglio di lui poteva avere le conoscenze per tenere alla larga questi parassiti, senza l’utilizzo di medicinali e prodotti chimici? Così l’ex generale dell’esercito fornì tutto il suo sapere e lo mise al servizio della progettazione del Disney World.

Furono diverse le tecniche utilizzate, a partire da fossati scavati appositamente per permettere all’acqua di defluire correttamente senza mai stagnare. Furono scelte anche apposite piante, che invece di attirare le zanzare, funzionavano come da repellente. La manutenzione prevedeva, e prevede ancora oggi, di spruzzare intorno al parco dei repellenti all’aglio, ingrediente che le zanzare detestano.


credit: pixabay/dazbrin

Anche gli edifici furono progettati appositamente per evitare che si formassero pozze d’acqua. Se ci pensate, ogni attrazione all’interno del Walt Disney World, non ha vasche di raccolta, come ad esempio piscine dove l’acqua è ferma. Anche i giochi d’acqua sono realizzati in modo che questa continui sempre a scorrere, senza mai stagnare.

Siamo sicuri che dopo aver letto questo articolo abbiate scoperto almeno un trucco per tenerle lontane, e dobbiamo ringraziare il generale Potter per questo. Se state ancora cercando la vostra meta ideale per le vacanze, potreste andare al Walt Disney World Resort. In questo modo farete felici i vostri bambini, e non correrete il rischio di ritrovarvi pieni di punture.