Due amici investono 50.000 euro nella costruzione di una villa galleggiante nel Mar Cinese Meridionale

Avete voglia di vivere da soli per un lungo periodo? Potreste fare come ha fatto questo uomo d’affari cinese, che ha investito circa 50 mila euro per costruire una straordinaria casa galleggiante, per trascorrere in solitudine un periodo di circa un anno.

L’uomo in questione è soprannominato Coastline. Per la maggior parte della sua vita ha vissuto vicino al mare e alcune delle sue attività preferite venivano svolte proprio in acqua.

credit: youtube

Un paio di anni fa, mentre stava allegramente trascorrendo un momento in compagnia di un suo amico, Dong Xinmeng, i loro discorsi cominciarono a vertere su quanto sarebbe stato bello possedere una casa galleggiante, su cui poter pescare e rilassarsi tutto il giorno. Caso volle che Xinmeng fosse proprio un architetto e quindi, dopo qualche birra e qualche idea buttata lì, i due decisero di realizzare questo progetto.

La casa è di circa 600 metri quadrati e dopo averla completata, è diventata il luogo di “villeggiatura” preferito da Coastline.
La sua posizione è sempre intorno ai 500 metri dalla costa e questo gli permette di essere completamente circondata dalle acque.

credit: youtube

Durante il 2020 questa particolare casa si è dimostrata il perfetto rifugio, per permettere all’imprenditore e alla sua famiglia di evitare gli assembramenti e rimanere completamente isolati e al sicuro.

La villa contiene ogni tipo di comodità e permette di staccare completamente da tutti gli stress della vita quotidiana.
Quando vuole spostarsi in un differente punto, tutto ciò che deve fare è tirare su le ancore che la tengono fissata, e sposarsi usando una normale barca a motore.

Dal settembre dello scorso anno, il padrone di casa ha aperto la villa al pubblico, trasformandola nel primo hotel galleggiante della Cina e le prenotazioni per poter provare la vita su una casa galleggiante sono già moltissime. Non è strano che questa idea possa trasformarsi in un modo futuristico per vivere le proprie vacanze?