Dormire con un coniuge che russa riduce l’aspettativa di vita, lo dice uno studio

Dormire vicino a qualcuno che russa può essere sgradevole, eppure lo abbiamo sempre considerato come un semplice fastidio. Ma secondo un recentissimo studio condotto da alcuni ricercatori canadesi, questo può causare delle gravi conseguenze.

Nonostante russare sia qualcosa di molto naturale, gli studiosi hanno trovato una correlazione tra avere un partner che russa e l’aspettativa di vita. I ricercatori della Queen’s University di Kingston, in Canada, hanno preso in esame centinaia di persone per il loro studio.

credit: @lina_m via Twenty20

Volevano cercare di capire se dormire vicino a qualcuno che russa può indurre reazioni dannose a livello fisico o psicologico. Per diversi mesi hanno esaminato le conseguenze che questi soggetti si portavano dietro, avendo dormito in un ambiente rumoroso.

Ciò che è emerso da questo studio ha lasciato i ricercatori sbalorditi, perché nessuno prima di adesso aveva notato niente del genere. Hanno scoperto che esiste davvero un legame diretto tra il russare e la riduzione dell’aspettativa di vita del proprio partner. Tutti i soggetti della ricerca che avevano dormito spesso con partner rumorosi, manifestavano una salute fisica e mentale danneggiate.

Approfondendo i risultati della loro scoperta, sono riusciti a comprendere cosa avviene nello specifico. Sul piano fisico per prima cosa è lo stesso udito a trarne svantaggi, oltre ad aumentare anche il rischio di esposizione a malattie cardiache.

credit: @crystalmariesing via Twenty20

Per ciò che riguarda la salute mentale, invece, dormire con chi russa aumenta esponenzialmente fattori come ansia e stress. Godere di un buon riposo è fondamentale per il nostro corpo, tanto quanto seguire una corretta alimentazione. In generale, dormire “a singhiozzo” svegliandosi più volte nel cuore della notte arreca svantaggi al nostro organismo.

Chi riconosce di russare durante il sonno, per il bene del proprio partner è necessario che prenda le giuste contromisure. Non bisogna sottovalutare l’importanza di un buon riposo, che prevede 8-10 ore di sonno per i più giovani, e 7-9 ore per gli adulti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: