Donna vive all’interno del centro commerciale, dopo che i negozi abbandonati sono stati trasformati in case.


Una donna vive all’interno del centro commerciale più antico d’America, dopo che i 48 negozi abbandonati sono stati trasformati in case.

Anche se potrebbe sembrare un incubo – o quanto meno bizzarro – la trovata della costruzione di abitazioni per famiglie all’interno del centro commerciale al coperto più antico d’America si è rivelata un successo.

Hai letto bene.

Cavalcando l’ondata delle micro-case già presente in Asia e che abbiamo visto crescere negli ultimi anni anche in occidente, all’interno di “The Arcade in Providence”, in Rhode Island, é possibile trovare 48 appartamenti dotati di tutto il necessario per vivere comodamente.

Il fatto stesso che l’edificio stesso risalga al 1829 e che sia stato un vero punto di riferimento nazionale negli anni ’70 del secolo scorso, accentua semplicemente la brillantezza del progetto.

Non ci credi? Guarda tu stesso.

Il centro commerciale è costituito da tre livelli, con il primo piano che è destinato ad alcuni negozi al dettaglio e il secondo e il terzo piano caratterizzato da piccoli appartamenti.

Il proprietario Evan Granoff intendeva convertire lo spazio inutilizzato in qualcosa di vivibile e utile, e così ha prodotto una serie di spazi di dimensioni piuttosto piccoli in cui le persone potessero vivere.

Ogni appartamento è dotato di mobili ad incasso tra cui un letto con cassetti, una panca o panchina imbottita, un frigorifero e alcuni scaffali.

Hanno tutti i comfort di cui qualcuno potrebbe aver bisogno, pur essendo estremamente efficienti quando si tratta di sfruttare la superficie.

In effetti, l’iniziativa di Granoff si è rivelata così popolare, che in realtà c’è una lista d’attesa abbastanza lunga per entrare in The Arcade.

Inoltre, gli affitti sono piuttosto economici se si considera che gli inquilini vivrebbero in centro città.

Altri micro loft esistono anche in posti come Portland e New York, e costano intorno ai $ 1,000 al mese, le case di The Arcade costank circa $ 750.

Insomma un cambio d’uso davvero insolito da Centro Commerciale pieno di negozi a residence.

Per molti si tratta di un’ottima idea quella di riciclare edifici e fare case invece di abbandonare o distruggere tutto.

Che ne pensate di questo progetto? Lasciateci la vostra opinione nei commenti.

Ti potrebbero interessare:


Ti è piaciuto? Allora condividilo con i tuoi amici

Donna vive all’interno del centro commerciale, dopo che i negozi abbandonati sono stati trasformati in case.