Donna trova il suo anello di fidanzamento perso 13 anni prima, in una carota

Una bizzarra vicenda accaduta ad una anziana signora sta conquistando gli interessi di numerose persone del mondo dei social. Questa curiosa vicenda si è verificata qualche anno fa, nell’agosto del 2017, in una provincia del Canada.

I protagonisti dell’intera vicenda sono una coppia di coniugi dell’Alberta e la madre di uno dei due. La vicenda è iniziata quando la signora Colleen Daley, si stava dedicando ad alcune delle sue attività quotidiane preferite. La donna ama coltivare i propri ortaggi e ne possiede un assortimento ben variegato nel proprio giardino.

Un giorno, tuttavia, mentre stava raccogliendo le sue carote ha fatto una scoperta veramente straordinaria. Una di queste, infatti, era cresciuta all’interno di un anello di diamanti che la madre del marito aveva smarrito ben 13 anni prima. È stato proprio il marito di Colleen ha riconoscere l’oggetto in questione, ricordandolo sempre nella mano di Mary Grams, sua madre.

La donna nel 2004 aveva purtroppo perso il prezioso anello ed evidentemente lo aveva smarrito proprio nel giardino della casa del figlio e la natura, con il tempo, ha fatto sì che si presentasse l’occasione di ritrovarlo.

Quando il figlio di Mary ha ritrovato il prezioso oggetto ha deciso di riportarlo alla madre, nella speranza che ne rimanesse piacevolmente sorpresa. Quando la donna lo ha rivisto, tuttavia, sono saltate fuori alcune piccole e scomode verità, che si celavano dietro all’intera vicenda.

Il prezioso cimelio, infatti, era la fede nuziale della donna e quando Mary la perse nel 2004 si vergognò troppo della cosa, per comunicarla al marito. Pertanto decise di acquistare un anello simile, e nascondere l’intera faccenda, dato che, dopo numerose ricerche, aveva perso le speranze di ritrovare l’anello perduto.

Quando il figlio le ha consegnato l’anello ha sentito un moto di rimorso per le azioni da lei compiute, dato che il marito, deceduto nel 2012, non ha mai potuto sapere la verità. In ogni caso si è rivelata particolarmente contenta di essersi ricongiunta al suo anello originale e di averlo ritrovato in condizioni assolutamente perfette, nonostante la veneranda età e il tempo trascorso “sotto terra”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: