Dispositivi che consumano più energia – Scopri quali sono per risparmiare

La luce e l’energia elettrica è molto importante e ne facciamo un uso quotidiano. La nostra vita senza la luce sarebbe realmente impossibile da immaginare: la usiamo per svolgere le normali attività quotidiane, o per esempio, per svagarci, per guardare un bel film. Insomma, è un bene che oggi è imprescindibile, ma sappiamo come utilizzarlo nel migliore dei modi?

Beh, bisogna fare delle scelte e capire quali sono i dispositivi che hanno un consumo più alto. Oggi vogliamo illustrarvi di quali elettrodomestici si tratta. Iniziamo.

Frigorifero
A volte i vecchi frigoriferi andrebbero solo cestinati a favore di uno nuovo, un investimento oggi è molto importante in via futura. Ma ci sono alcuni consigli che puoi sapere: evita di mettere cibi caldi nel frigo per evitare che questo consumi più forza; evita di lasciarlo aperto e ricorda sempre di chiuderlo.

In inverno, il riscaldamento ammonta al 9% del consumo totale. Usalo in modo responsabile. Mantieni i riscaldamenti, per esempio, per un’ora accesi a bassa potenza, specie se la casa non è molto grande. Inoltre ci sono alcuni modi che isolano il calore, come tappeti morbidi, tende spesse, e via dicendo. Troppo caldo non è il massimo, quindi occhio a bilanciare nel migliore dei modi.

Televisione
Altro elettrodomestico molto dispendioso, si consiglia di spegnerlo e di non lasciarlo acceso durante tutto il giorno come spesso capita in molte famiglie. Inoltre è anche bene incoraggiare i bambini a non stare ore alla tv, ma investire tempo in altre attività.

Lavatrice
L’otto per cento del consumo totale arriva dalla lavatrice, bene, ci sono dei piccoli trucchi per risparmiare in questo senso. Laviamo i panni di notte, per esempio, e cerchiamo di caricarla bene, senza farne troppo frequentemente. Usa i programmi veloci e lavali a mano quando possibile.

Cucina
Anche qui troviamo mille dispositivi che consumano molto: fornelli elettrici, oramai molto diffusi, forno, microonde, lavastoviglie. A seconda delle cose che abbiamo e del tempo che la usiamo circa il 20% del consumo della casa, o più, arriva proprio da questa stanza della casa. Ricorda di usare tutto con parsimonia, magari fai scongelare i cibi col tempo e se devi lavare pochi piatti o poche pentole, puoi farlo a mano invece di usare la lavastoviglie.

Abbiamo poi dei dispositivi che consumano molto a nostra insaputa: cordless, microonde, caricabatterie, decoder, caffettiera, pc, notebook e via dicendo. Anche questi fanno un grande mole di lavoro in questo senso, a livello energetico.

Come vedete, la lista è molto lunga. Non vi resta che prestare la giusta attenzione per evitare, poi, di avere bollette sparate, inoltre siate responsabili sotto ogni punto di vista, non lasciate le prese in carica quando non serve e spegnete le luci o gli elettrodomestici che non usate.

LEGGI ANCHE: Impara a DISINFETTARE il carrello del supermercato in pochi secondi, non sarai stressato alla tua prossima visita!