Criticata dopo essersi sottoposta ad un trattamento di bellezza prima del parto

Le scelte di alcune persone sono spesso sottoposte a critiche di vario genere, specialmente quando vengono condivise in rete. Molte persone hanno abitudini che non sempre sono accolte e condivise facilmente e una di queste è stata aspramente giudicata da persone di tutto il mondo, dopo essere diventata virale.

La vicenda di cui stiamo parlando ha per protagonista una donna che ha deciso di sottoporsi ad un particolare trattamento di bellezza. Questa pratica non è affatto insolita, ma è stata la scelta del momento a creare dissapori di ogni genere, tra tantissimi utenti.

credit by TikTok/@indyclinton

La donna, infatti, appena due giorni prima di partorire, si è sottoposta a dei trattamenti di bellezza, al solo scopo di accogliere al meglio delle sue possibilità la bambina in arrivo. Il nome di questa ragazza di 25 anni è Indy Clinton ed è stato in occasione del suo secondo parto che ha ricevuto un quantitativo incredibile di critiche ed insulti di ogni genere.

Il desiderio della mamma era semplicemente quello di vivere questo momento con grande gioia, ma la sua decisione di apparire “perfetta” non ha evidentemente avuto i risultati sperati. La ragazza ha voluto raccontare di questa sua decisione su TikTok, ma non aveva idea che sarebbe stata oggetto di rimproveri e disapprovazioni veramente crudeli.

@indyclinton

I’m ready!!!! now just waiting on one thing… 🤔

♬ original sound – indyclinton

Secondo molte persone, la donna ha messo davanti alla nascita della figlia i suoi desideri estetici e pertanto, moltissimi utenti ritengono incredibilmente egoistico un atteggiamento del genere. Indy si è spalmata completamente di crema abbronzante e non ha esitato a sistemare la sua acconciatura, come se stesse per andare ad una serata di gala.

Nonostante le amare critiche ricevute, alcune persone hanno anche sostenuto le scelte della donna, ritenendo che la scelta di accogliere la sua nuova creatura in questo mondo, al meglio delle sue condizioni non sia affatto qualcosa di cui vergognarsi.

Related Posts