Cosa succede al tuo corpo se rimuovi il sale dalla dieta?

Sul sale, uno degli alimenti e dei condimenti più usati e apprezzati in cucina, ci sono un po’ di luoghi comuni da sfatare. Vi siete mai chiesti se una dieta senza sale faccia bene all’organismo o meno?
Partiamo dal principio che una dieta sana non dovrebbe vedere grossi abusi di sale, dato che consumarne troppo sicuramente non farebbe benissimo al nostro organismo. Tra le patologie che riscontriamo, in tal senso, abbiamo: ritenzione idrica, aumento di carie, osteoporosi, problemi di pressione alta, aumento di peso.

Certo, una dieta totalmente priva di sale per molti di noi è impossibile da seguire. Come dicevamo poco fa, si tratta comunque del più importante condimento al mondo. Ma seguire una dieta a basso contenuto di sodio ci regala non pochi benefici e questo potrebbe regalarci un nuovo stile di vita.


credit: pixabay/Bru-nO

Ad ogni modo, qui ci sono un po’ di consigli che potresti seguire in tal senso.
– Evita di usare il sale nel cibo da cuocere.
– Non consumare il pesce sotto sale.
– Non aggiungerlo su carne e verdure.
– Evita anche di mangiare formaggi troppo stagionati.
– Non abusare di insaccati e cibi in scatola.
– Non abusare anche di snack come patatine, salatine, cibi preconfezionati in generale.

Insomma un basso consumo di sale saprà regalarci sicuramente tanti benefici come una riduzione del peso, una pelle più liscia e pulita, una riduzione del gonfiore del viso, e una migliore funzionalità renale, oltre a quelli di cui abbiamo parlato prima. Se proprio non riesci a far a meno di condire e insaporire i tuoi piatti, ti consigliamo di cominciare a prendere in esame altro: hai mai pensato alle spezie, per esempio? Ecco, sono una valida alternativa al sale, provare per credere.