Come scegliere il cocomero migliore? Le regole d’oro da tenere sempre a mente per assaporare l’anguria più dolce.


Fare la spesa sembra facile ma a volte non lo è, non solo bisogna rispettare un budget, devi anche controllare le date di scadenza dei prodotti, gli ingredienti e la qualità di tutto ciò che si acquista.

Una delle cose più difficili da scegliere quando si fa la spesa è la frutta, è meglio andare sempre da un fruttivendolo che ti dice quando dovresti e quando non dovresti comprare il tipo di frutta, ma se non ti fidi della tua ombra , non ti preoccupare, oggi ti diamo alcuni consigli per sapere come scegliere il cocomero perfetto.

8 modi per sapere se stai comprando il cocomero migliore.

1 L’anguria è uno dei pochi frutti che non matura dopo la raccolta, quindi è importante sapere se l’hanno raccolta in tempo o se sono andati avanti con la maturazione. Per fare questo, dovresti guardare l’angolo del tuo cocomero. Se l’angolo è asciutto, il tuo cocomero è pronto da mangiare; se d’altra parte è verde e fresco, vuol dire che è stato raccolto prima del tempo.

2 I cocomeri, come tutti i frutti, hanno una durata precisa, anche se non è normale trovare un’etichetta che ne indichi la scadenza. Ora che sai come identificare la maturità del tuo cocomero, se è maturo può durare da 3 a 4 settimane

3 Le dimensioni non contano, il peso invece si. Non importa se ti piacciono i cocomeri grandi o piccoli, l’unica cosa importante è il suo peso. Quando acquisti, prova a trovare i cocomeri della stessa misura e confronta il loro peso. Quello che pesa di più, sarà quello con la migliore qualità.

4 Nel campo, le angurie sono generalmente differenziate tra femmina e maschio, a seconda della loro forma. Se ha una forma ovale è conosciuto come maschio e sono molto più acquosi di quelli arrotondati, conosciuti come femmine, che sono molto più dolci. Il sesso non ha importanza, l’importante è il gusto.

5 L’olfatto non imbroglia mai. Questo è il trucco che ti sembrerà più difficile, ma se senti una leggera dolcezza quando senti l’odore di un cocomero, non lasciarlo scappare.

6 La magia del toc toc. Ogni maestro ha il suo trucco e questo è quasi impossibile da padroneggiare, alcuni dicono che il suono deve essere secco mentre un altro cerca la profondità del colpo. Il nostro consiglio è usare tutti gli altri trucchi per identificare la qualità del tuo cocomero ma anche il toc toc che gli da quel particolare rumore può essere utile.

7 Macchia gialla. Il punto giallastro che appare su un lato dell’anguria è il punto in cui era appoggiato a terra. Più giallo è, meglio è. Se tende al bianco, è perché il cocomero non era maturo quando è stato raccolto.

8 Hai già comprato il tuo cocomero, hai messo tutto dalla tua parte, ma non è così dolce come ti aspettavi. Non disperare, hai ancora una soluzione. Taglia una fetta e metti un po ‘di sale, per quanto incredibile possa sembrare, migliorerà la dolcezza dell’anguria.

Adesso non ti resta questa estate che gustare delle belle angurie fresche, magari in compagnia dei tuoi amici.


Ti è piaciuto? Allora condividilo con i tuoi amici

Come scegliere il cocomero migliore? Le regole d’oro da tenere sempre a mente per assaporare l’anguria più dolce.