Come puoi dipingere con il caffè?

Il caffè non è solo un’ottima bevanda per risvegliarci al mattino o ottenere le energie che ci danno la carica durante il corso della giornata, dato che può anche essere utilizzato come materia prima per la pittura.
Il suo utilizzo in quel settore prevede una tecnica simile a quella degli acquarelli, ma con una preparazione diversa.

I trucchi ci vengono forniti da Edson Ferrage, un artista specializzato nell’utilizzo del caffè come chiave per dipingere le sue creazioni.
Ferrage usa caffè solubile e alcuni pennelli i cui peli non sono troppo morbidi e una tavolozza per mescolare i colori.

Quando si vuole cominciare a dipingere un’illustrazione, il primo passo da compiere è vedere i colori scelti come punto di riferimento e cercare di trovare una scala di toni che possa essere equivalente con quelli del caffè.
L’artista fa come esempio il fatto che se ad esempio la nostra immagine di riferimento ha la pelle chiara, i capelli neri, una camicia rossa e pantaloni marroni, dobbiamo cominciare a preparare sfumature diverse per ciascuno di questi elementi.
Basterà utilizzare un tono chiaro per la pelle, uno intermedio per il rosso, uno scuro per il marrone e infine uno molto più scuro per i capelli.

Per riuscire ad ottenere le diverse tonalità di colore, l’unica cosa di cui avrete bisogno è mescolare all’acqua diversi quantitativi di caffè, infatti più scuro vogliamo che sia il tono, e maggiore sarà il quantitativo di caffè da mettere.

Per ottenere le tonalità estremamente scure sono possibili due opzioni:
La prima prevede di applicare diversi strati di colore, fino ad ottenere il colore voluto. Quindi basterà dipingere, lasciare asciugare e dipingere nuovamente, fino ad ottenere il tono desiderato.
La seconda invece prevede di mescolare al nostro “inchiostro al caffè” del semplice acquerello nero.

Quando si dipinge con questa tecnica, bisogna ricordare che i tempi di asciugatura saranno più lenti e prima di applicare degli strati di colore sopra, sarà opportuno aspettare che il colore precedente sia perfettamente secco.

Se doveste fare degli errori o delle sbavature di colore dovrete semplicemente applicare un po’ d’acqua ed utilizzare della carta assorbente, per rimuovere completamente le imperfezioni.

Related Posts