Come pulire un forno con l’aceto?

Forse non tutti sanno che acqua e aceto, insieme, formano un perfetto detergente multiuso che può essere utilizzando, in combinazione al calore del nostro forno, per pulire completamente le macchie e i residui rimasti al suo interno. Esistono molti detergenti per la pulizia di questo elettrodomestico da cucina, tuttavia non tutti sono ecologici e molti, infatti, contengono delle sostanze chimiche altamente corrosive che potrebbero facilmente sconsigliarne l’utilizzo.

Per fortuna esiste una semplice procedura con cui potrete pulire il vostro forno in maniera economica, professionale e senza dover ricorrere a quei prodotti chimici aggressivi che sono così pericolosi per la nostra salute. Vi basterà seguire qualche piccolo passo è il gioco è fatto:

1. Rimuovete le griglie del forno e usate un panno per rimuovere eventuali residui all’interno. Dopodiché rimettete una griglia in uno dei ripiani più bassi.
2. Accendete il forno alla massima temperatura
3. Preparate una ciotola adatta o una teglia da forno e riempitala con dell’acqua e mezza tazza di aceto.
4. Mettete questa nel forno e lasciatela all’interno per 40-50 minuti. Questo procedimento farà evaporare l’acqua presente, grazie al vapore, sciogliendo il grasso e lo sporco dalle pareti del forno.
5. Spegnete il forno e lasciate che si raffreddi.

6. Quando la temperatura lo permetterà, eliminate la condensa interna usando un panno asciutto e vedrete che grasso e unto si staccheranno con grande facilità.
7. Nel caso della presenza di macchie ostinate, combinate l’uso di 4 cucchiai di bicarbonato di sodio con 150 ml di acqua, mescolate bene il tutto e passate il composto su di esse con una spugna, lasciate riposare il composto per qualche minuto.

8. Risciacquate il tutto e terminate la procedura, pulendo la superficie con un panno morbido e il vostro forno sarà tornato pulito e splendente.
9. Se volete pulire anche le teglie, nel frattempo mettetele in una bacinella, lasciandole in ammollo tutta la notte in acqua e aceto , l’indomani risciacquatele e saranno assolutamente lucide e disinfettate. Se volete potete utilizzare la miscela con il bicarbonato (usata in precedenza) per pulire lo sporco più ostinato.

D’ora in poi userai anche tu l’aceto per pulire il tuo forno? Cosa ne pensi del rimedio che hai appena letto? Se hai trovato interessante questo rimedio potrai trovarne tantissimi altri nell’apposita categoria “Fai da te” oppure tra gli articoli consigliati che puoi trovare qui sotto, di certo troverai molti rimedi che ancora non conosci.